Home Tempi Postmoderni Curiosità

Tocca la spalla ad un uomo, lo salva e scompare: telecamere a circuito chiuso filmano un angelo custode?

CONDIVIDI

telecamere a circuito chiuso filmano un angelo custode?Le riprese a circuito chiuso di uno stabilimento riprendono un uomo che tocca la spalla di uno sconosciuto salvandogli la vita. Dopo l’accaduto l’uomo scompare, era il suo angelo custode?

Raramente capita di vedere un uomo che salva la vita ad un altro, ancora più raramente capita di osservare un video in cui questo salvataggio avviene quasi casualmente. Una registrazione delle telecamere di sicurezza di un magazzino situato a Tellidere Mahallesi (Turchia) ci mostrano l’esatto momento in cui un uomo rischia di morire e si salva per questione di centimetri.

Quello che rende le immagini misteriose è quanto accade prima della tragedia sfiorata: dal filmato è possibile vedere un uomo che cammina per strada e che si avvicina alla potenziale vittima per toccargli una spalla. Questo si gira per controllare chi fosse, ma vede solo un camion che avanza, istanti dopo una lastra di metallo che rischia di colpirlo e l’uomo la evita per questione di millimetri.

Uomo cerca il suo salvatore ma è scomparso, era il suo angelo custode?

Scioccato da quanto accaduto l’uomo si guarda in giro alla ricerca del suo misterioso salvatore, ma la figura ripresa dalle telecamere è svanita in pochi secondi. Il giorno successivo il dipendente del magazzino riceve la visita del camionista, il quale si è scusato per l’incidente potenzialmente mortale. Lui, però, era più interessato a conoscere l’identità dell’uomo che, volontariamente o meno, gli ha salvato la vita.

Sul web il video in questione è diventato virale e gli utenti che lo hanno visto si sono sbizzarriti nel cercare una spiegazione al comportamento dell’uomo. Immancabili le teorie cospirazioniste che suggeriscono che il salvatore fosse un giovane alieno in cerca di divertimento, come quelle religiose che portano ad identificare il salvatore con un angelo custode.

Qualunque fosse l’identità dell’uomo in questione, è innegabile che l’azione compiuta è alquanto insolita, per quale motivo gli ha toccato la spalla? Come faceva a sapere quello che stava per accadere alle sue spalle? In caso il suo intento fosse salvarlo, come sapeva che toccandogli la spalla si sarebbe mosso in tempo per evitare la lastra? Possibile che si tratti solamente di una concatenazione di eventi casuale?

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram