Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Belluno, pensionata 80enne ruba un pezzo di formaggio e viene portata in questura e denunciata

CONDIVIDI
Belluno, pensionata 80enne ruba un pezzo di formaggio e viene portata in questura e denunciata
Foto d’archivio

80enne ruba formaggio: portata in Questura 

Una pensionata di 80 anni è stata denunciata per furto dopo aver sottratto un pezzo di formaggio dagli scaffali di un supermarket locale.

Il fatto è avvenuto a Mussoi, dove una donna di 80 anni, orignaria di Belluno, è stata colta in flagrante mentre stava sottraendo un pezzo di formaggio dagli scaffali del supermercato. 

La donna ha ammesso subito di aver preso il pezzo di formaggio ma ha anche raccontato di trovarsi in un momento di forte difficoltà economica. La pensione, ha spiegato, non le basta per arrivare a fine mese. Tuttavia, sulla base della politica aziendale del supermercato in fatto di furti, i poliziotti sono stati costretti a portare la donna in Questura. 

Denunciata come una criminale 

La donna è stata portata in Questura dalla pattuglia delle Volanti della Polizia, come una qualsiasi criminale, ed è stata denunciata. 

Gli agenti delle Volanti di Belluno, diretti da Michele Natalicchio, hanno sostenuto che avrebbero preferito pagare la merce alla donna anziana, e chiudere il caso senza dover aggiungere alla disperazione di una 80enne povera anche l’umiliazione di una denuncia. 

Tuttavia la politica del supermercato, Il Kanguro, è quella di denunciare sempre i furti. Una regola inflessibile, che però non ha conosciuto neppure l’eccezione di una donna in grave difficoltà e molto anziana. 

La vicenda, incredibile, ha fatto il giro del web suscitando non poca indignazione per l’inflessibilità dimostrata dall’esercizio commerciale come era avvenuto in casi simili. Dal canto suo, Il Kanguro ha rilasciato una dichiarazione ufficiale su Facebook dove giustifica il suo operato sostenendo che “in questo caso sembra che la persona non sia indigente”, riferendosi all’80enne. “La nostra prassi è quella di denunciare il furto, perché è giusto tutelare il nostro lavoro ed è necessario dare delle linee direttive ai nostri dipendenti. In un secondo momento in base alle reali situazioni o alla presenza di difficoltà le denunce vengono ritirate” hanno comunicato.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram