Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

L’Ucraina inserisce Al Bano nella “lista nera”. La sua replica: “Se Putin è bravo lo dico”

CONDIVIDI

al bano ucraina Per il governo dell’Ucraina, Al Bano è una minaccia alla sicurezza nazionale. 

A prima vista può sembrare una di quelle notizie di “Lercio”, la celebre pagina Facebook satirica. Invece, il famosissimo cantautore di Cellino San Marco è davvero mal visto dal governo di Kiev, e in particolare dal Ministero della Cultura, che ha deciso di inserire Al Bano Carrisi in una lista di individui considerati “minacciosi” per la sicurezza nazionale.

In base alle richieste del Consiglio di Sicurezza e Difesa nazionale dell’Ucraina, dei servizi di sicurezza ucraini e del Consiglio della Tv e Radio nazionali, il ministero della Cultura ha provveduto ad aggiornare la lista nera, inserendo anche il nome del cantante pugliese.

Al Bano: “Se Putin è bravo lo dico”

Come riferito dall’agenzia Interfax e riportato dall’ANSA, la black list stilata dal ministero della Cultura ucraino comprende al momento 147 persone.

Una decisione apparentemente inspiegabile, se non per l’affetto di Al Bano e Romina nei confronti della Russia, uno Stato con cui l’Ucraina è ormai da anni in rapporti molto tesi. La coppia, dopo la reunion artistica (ormai pare anche sentimentale, ndr), si è recata in Russia per alcuni concerti, come d’altronde già fatto negli anni ’80 e ’90.

“Vedrò l’ambasciatore di Kiev – ha commentato Al Bano – Ma se Putin è bravo lo dico. Non ho mai fatto neanche una dichiarazione contro l’Ucraina. Io porto canzoni di pace e non di guerra”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore