Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Botta e risposta tra Matteo Salvini e Luigi di Maio: dalla Basilicata il Ministro dell’Interno sulle grandi opere

CONDIVIDI

Matteo Salvini ha attaccato i suoi colleghi di Governo parlando ancora di grandi opere. Luigi Di Maio, invece, appare fermo sul punto di interrompere gli attacchi al M5S. C’è un rischio di rottura del patto di Governo?

Matteo Salvini (da Il Messaggero)

Matteo Salvini, in visita a Policoro (Matera, Basilicata), ha parlato dell’argomento più spinoso che l’alleanza di Governo stia affrontando in questo preciso momento: la situazione dei cantieri e la questione TAV. Salvini ha nuovamente rilanciato il suo punto di vista sulla situazione delle grandi opere in Italia e Luigi Di Maio non ha fatto mancare le sue risposte. Mentre si temono ulteriori frizioni che potrebbero mettere a rischio il patto di Governo, Matteo Salvini è così sceso in campo in vista delle prossime elezioni regionali della Basilicata che si terranno domenica 24 Marzo.

Botta e risposta tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio, da Policoro il Ministro dell’Interno attacca sulle grandi opere

C’è bisogno di fare presto e di fare bene: ci sono 300 cantieri fermi in Italia perché, evidentemente, chi ha governato prima ha dormito. Io sono pronto a votare lo ‘sblocca-cantieri’ e il nuovo codice degli appalti anche questa settimana in Consiglio dei Ministri”, ha detto un Matteo Salvini giunto in Basilicata per la campagna elettorale in favore dei candidati di destra che stanno correndo per essere eletti alle prossime elezioni regionali. Il leader della Lega ha lanciato un attacco ai suoi colleghi: “Sulle opere pubbliche la penso in maniera diversa rispetto ai miei alleati di governo: c’è bisogno di andare avanti, non di tornare indietro”.  Il motivo del contendere sono ancora le grandi opere e l’opposizione, chiara, che i grillini hanno manifestato nei confronti del completamento della TAV. Luigi Di Maio non ha fatto mancare la sua risposta e ha chiesto che si smetta di attaccare il suo Movimento: “Salvini dice che noi non vogliamo le opere? Non è vero ma non voglio commentare, siamo alleati di governo ed entrambi vogliamo che il governo vada avanti. E andrà avanti. Quello che chiedo è basta attacchi gratuiti al M5S, pensiamo a lavorare per il Paese“. È ancora scontro, dunque, sui due volti simbolo di questo Governo giallo-verde.

Botta e risposta tra Matteo Salvini e Luigi di Maio, Salvini ha parlato di politica in Basilicata e di migranti

Matteo Salvini si è poi incentrato sulla storia politica della Basilicata perché il prossimo 24 Marzo ci saranno le elezioni regionali. Il vice premier si è subito scagliato contro Gianni Pittella (PD) e Marcello Pittella. Quest’ultimo è il Governatore che otto mesi fa venne coinvolto nell’inchiesta relativa a concorsi e appalti truccati alla Sanità e poi sospeso per azione della Legge Severino. “(…) Loro governano da trent’anni, ma mi pare che per una visita medica la sanità lucana preveda anche un anno e mezzo di attesa, che su agricoltura e bonus bebé non ci siamo, e mi sa che con i soldi del petrolio nessuno di voi si è arricchito, forse altri sì”, ha detto il Ministro dell’Interno. Non sono mancate le contestazioni relative ai migranti  “Allora questo bravo ragazzo accoglierà 10 migranti a casa sua, tutta la vita”, ha detto durante il breve comizio (10 minuti circa) tenutosi in Piazza Heraclea a Policoro, all’indirizzo di un giovane che ha esposto il cartello “Noi accogliamo, c’è spazio”.

(Fonte: La Repubblica)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram