Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Donna arsa viva a Reggio Calabria dall’ex marito: è gravissima. Lui è riuscito a fuggire

CONDIVIDI

Un uomo ha tentato di uccidere l’ex moglie a Reggio Calabria dandole fuoco. La donna, che ora versa in condizioni gravissime, in quel momento si trovava in macchina vicino a un Liceo

La vettura incendiata a Reggio Calabria (da Agf)

Una escalation di terribile violenza contro le donne (che non accenna a fermarsi) quella che si è scatenata a Messina e a Reggio Calabria, le due città dello Stretto, in meno di una settimana. Mentre Messina si prepara a celebrare i funerali di Alessandra Immacolata Musarra, la giovane donna uccisa dal fidanzato nella notte del 7 Marzo a Santa Lucia Sopra Contesse, un’altra donna sta lottando per sopravvivere a Reggio Calabria. La donna è stata arsa viva dall’ex marito che l’ha chiusa in macchina e ha poi dato fuoco alla vettura. Il dramma si è consumato nei pressi del Liceo Artistico. L’uomo, già con precedenti penali all’attivo e attualmente agli arresti domiciliari, è fuggito e non è ancora stato rintracciato dagli inquirenti.

Donna arsa viva a Reggio Calabria dall’ex marito, l’uomo è un pregiudicato di Napoli

Si chiama Ciro Russo, ha precedenti penali (attualmente stava scontando una pena tradottasi in arresti domiciliari) e questa mattina ha cercato di uccidere la sua ex moglie dandole fuoco. È  successo a Reggio Calabria, nelle vicinanze di un Liceo Artistico del capoluogo calabro, intorno alle ore 08:40. L’uomo ha premeditato il femminicidio: ha percorso circa 400 km per mettere in atto il suo piano, portando con sé il materiale infiammabile necessario. Giunto a Reggio Calabria ha dato fuoco alla vettura dentro la quale si trovava l’ex moglie. Nessuna esitazione da parte dell’uomo, 42enne originario di Napoli, che ha agito in una zona abbastanza centrale e trafficata della città.

Donna arsa viva a Reggio Calabria dall’ex marito, ha ustioni su circa 70% del corpo

Dopo aver commesso questo gravissimo misfatto ai danni della sua ex, il pregiudicato è fuggito a bordo della sua macchina: si tratta di una Hyundai i30, colore grigio scuro, targata FF685FW. È tuttora ricercato dalle Forze dell’Ordine che stanno battendo tutte le zone nelle vicinanze di Reggio Calabria. Nessuno dei testimoni ha saputo indicare in che direzione fosse fuggito l’uomo. La Questura ha anche diramato un suo identikit: è un uomo robusto, alto circa 1,90 m, con occhi marroni e capelli brizzolati. La sua ex moglie è stata immediatamente soccorsa e trasportata, in gravissime condizioni, presso il Centro Grandi Ustioni di Brindisi: per lei ustioni sul 70% del suo corpo.

(Fonte: La Repubblica)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram