Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Donna tenta di partorire usando un tutorial YouTube e muore assieme al piccolo: è tragedia in India

CONDIVIDI

muore insieme al bambino: è tragediaUna giovane mamma ed il suo bimbo sono morti durante il parto. La ragazza ha cercato di partorire da sola utilizzando le istruzioni di un video su Youtube.

Una ragazza di soli 26 anni ed il suo piccolo sono morti nella regione del Bilandpur, India, domenica notte. Un evento tragico che è stato causato, secondo i media locali, dal terrore della giovane donna di essere brutalmente giudicata per essere diventata una giovane mamma single. Secondo quanto emerso dal ‘Hindustan Times‘, la ragazza domenica notte ha sentito rompersi le acque e, invece di chiamare i soccorsi, ha deciso di vedere un tutorial su Youtube per cercare di partorire da sola in casa.

Purtroppo il tentativo non è andato come aveva sperato e la ragazza è morta a causa di una violenta emorragia sul pavimento del suo appartamento. Ad accorgersi di quanto successo sono stati i vicini, i quali hanno notato il sangue che usciva fuori dal suo ingresso ed hanno immediatamente avvertito il padrone di casa. L’uomo ha aperto la porta e si è trovato dinnanzi alla donna ed al suo piccolo distesi per terra in mezzo ad una pozza di sangue. L’uomo ha immediatamente avvertito la polizia ed i soccorsi, ma quando questi sono arrivati la ragazza era già morta.

Donna tenta di partorire in casa da sola, il testimone: “Pare stesse guardando un tutorial su Youtube”

Intervistato dai media locali, il padrone di casa ha spiegato di aver trovato la donna con il bambino appena nato in braccio. Accanto a lei c’erano una forbice, un coltello e alcuni fili: “La donna aveva parlato con me solamente qualche giorno prima per dirmi che la madre sarebbe arrivata ad aiutarla e l’avrebbe portata in ospedale… pare che stesse cercando di partorire guardando un tutorial su Youtube”. Adesso sul caso sta investigando la polizia, nel tentativo di capire chi dei suoi familiari era a conoscenza dello stato di gravidanza della ragazza e se possa essere stata proprio la reazione dei familiari ad indurla ad una soluzione così estrema.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram