Luogo mariano vandalizzato con scritte inneggianti al diavolo: “Pregate Satana”

scritte inneggianti al diavoloLa fonte di Acqua Donzella, luogo mariano in cui si riuniscono quotidianamente decine di fedeli è stato attaccato da un gruppo di vandali che vi ha impresso scritte inneggianti al diavolo.

Con grande sgomento dei fedeli di Velletri, quest’oggi si è scoperto che l’ingresso della fonte di Acqua Donzella, il luogo in cui per anni Angela Bartoli ha sostenuto di ricevere le apparizioni mariane, è stato danneggiato da un gruppo di vandali. Gli autori dell’atto vandalico hanno provato a forzare l’ingresso ma, sebbene la porta sia stata rotta, non sono riusciti ad aprirlo. A quel punto si sono dedicati all’incisione di scritte sataniche come simboli, numeri (666) e inni al culto di satana “Pray to Satan” (pregate satana).

Vandali ad Acqua Donzella: “Nonostante tutto non sono entrati”

Si tratta chiaramente di una grave offesa per tutti i fedeli che quotidianamente si recano in quel luogo per pregare la Madonna e Dio, come sottolineato dal figlio di Angela, Giovanni Gabrielli, il quale però sottolinea come i vandali non siano riusciti ad entrare: “Nonostante siano andati pesantemente con la mano e abbiano rotto la porta… non sono riusciti ad entrare nel Santo Luogo”. Quindi ha ricordato come durante una delle apparizioni la Madonna avesse detto alla madre: “In questo luogo lascerò San Michele Arcangelo a proteggerlo”, protezione che a suo avviso avrebbe decisamente funzionato.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram