Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Pregiudicato prende a bottigliate dei minorenni per rapinarli: “Non seguitemi sennò vi uccido”

CONDIVIDI

Pregiudicato prende a bottigliate dei minorenni per rapinarli: “Non seguitemi sennò vi uccido”Pregiudicato colpisce minorenni per rapinarli a Fontivegge

Un clandestino ha preso a bottigliate dei ragazzini per rapinarli a Fontivegge, in Piazza Vittorio Veneto, provincia di Perugia. Un pomeriggio di terrore quello vissuto da alcuni minorenni nel paese in provincia di Perugia, dove sono stati presi di mira da un pusher, un marocchino di 30 anni, che li ha rapinati. 

I ragazzini si sono trovati di fronte al 30enne che, per rapinarli, ha preso una bottiglia di vetro e l’ha lanciata sul petto di uno dei tre giovani. I tre sono rimasti impietriti mentre l’uomo rubava loro gli zaini che contenevano portafoglio e smartphone, mentre lui minacciava di colpirli ancora se avessero tentato di reagire.

Non seguitemi se no vi ammazzo” ha minacciato il 30enne, prima di allontanarsi velocemente in direzione Campo di Marte, portando con sè il maltolto ai ragazzini. 

Ritrovato e arrestato: è pregiudicato 

I carabinieri si sono messi subito sulle tracce dell’uomo. Gli agenti della Squadra Mobile, “Sezione Criminalità extracomunitaria e diffusa”, dopo aver ricevuto la denuncia, si sono subito messi alla ricerca dello straniero.

Fondamentali per la cattura del 30enne sono stati gli identikit che i ragazzini hanno fornito e le telecamere di videosorveglianza della zona. In circa 24 ore i carabinieri hanno trovato il marocchino in Via Campo di Marte. Si tratta di un marocchino già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, senza fissa dimora, spesso visto dai residenti circolare nella zona. L’uomo è stato arrestato e si trova al carcere di Capanne per rapina aggravata e ora si lavora per la sua espulsione dall’Italia. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram