Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“Aspetti un figlio da un elettore di Salvini? Puoi sempre separarti” la lettera choc su Internazionale 

CONDIVIDI

“Aspetti un figlio da un elettore di Salvini? Puoi sempre separarti” la lettera choc su Internazionale “Se aspetti un figlio da un leghista, puoi sempre separati”

Si può fare un figlio con un leghista?”. No, non è uno scherzo di cattivo gusto, ma il contenuto (vero? Vogliamo sperare di no, ma di questi tempi…) di una lettera che è stata recapitata alla rivista globalista di sinistra ‘Internazionale’.

Una lettera dove una donna, che dichiara di essere una lettrice accanita di Internazionale, sfoga il suo disagio. Un disagio che si palesa nel fatto di attendere un figlio da un “becero salviniano”. 

Un po’ di ordine: la lettera al direttore (che ripetiamo, potrebbe essere vera o falsa, come spesso avviene nelle riviste) è recapitata al giornale Internazionale. E il direttore della rivista, Giovanni De Muro, globalista ed immigrazionista, sceglie questa lettera struggente per il suo editoriale. 

La lettera: “Incinta di un becero salviniano”

Nella lettera si legge: “Sono una vostra lettrice e trovo i vostri articoli sempre molto illuminanti. Pertanto vi chiedo un’illuminazione! Il mio compagno e io stiamo insieme da sei anni. È raro che parliamo di attualità ma quando capita insorgono terribili discussioni, sul tema dei migranti poi è come parlare con Salvini! Il suo pensiero è povero, pieno di luoghi comuni e disinformazione. Sono terrorizzata. Non si informa, non legge i giornali, ma pretende di giudicare! Aspettiamo un figlio e sono preoccupata all’idea di doverlo crescere con un papà becero”. 

La lettera non solo non viene ignorata, ma viene perfino scelta dal direttore per essere pubblicata nell’editoriale della rivista. Evidentemente per De Muro questa missiva ha un importante valore simbolico: è necessario rispondere ad una lettrice assidua di Internazionale che ci ha messo ben sei anni (ed una gravidanza) per accorgersi della posizione politica del compagno ed ora, poveretta, è dallo stesso terrorizzata. 

La risposta di De Muro 

Se la lettera è un capolavoro di ironia umana, la risposta di De Muro non è di meno. Perché il direttore, addirittura, arriva a suggerire alla donna di separarsi dal marito scimmiesco che osa votare Lega (o pensare come Salvini sulle tematiche dell’immigrazione). 

“La questione che lei pone è importante e la risposta non è semplice” chiosa un preoccupatissimo De Muro. “Fin dove si può arrivare per ricomporre una frattura? Lei dovrebbe accettare il suo compagno e le sue opinioni? Oppure, al contrario, cercare di fargli cambiare idea e se necessario entrare in conflitto con lui? La separazione può essere un’opzione?” suggerisce il direttore. 

De Muro scomoda perfino Calvino, parlando della necessità di “accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più oppure cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio”. 

L’inferno, addirittura. Salvini ha twittato sulla questione: “Surreale dibattito sul timore di “fare figli leghisti”. Questi stanno impazzendo”. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram