Spari ad Utrecht, in Olanda: tre morti e diversi feriti. “Possibile terrorismo”. Si cerca un turco in fuga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05

Spari ad Utrecht, in Olanda: un morto e diversi feriti. "Possibile terrorismo". Si cerca un turco in fugaSpari sul tram ad Utrecht, tre morti e diversi feriti 

Tre persone sono morte, e diverse sono rimaste ferite, nel corso di una sparatoria avvenuta alle 10.45 ora del luogo ad Utrecht, Olanda. A sparare è stato Gokman Tanis, un 37enne di origini turche. L’attentato è avvenuto su un tram in Piazza 24 Ottobre, nella zona periferica della città. Gli inquirenti sono alla ricerca di un assalitore (ma non si esclude che ve ne fosse più di uno).

Un testimone ha raccontato: “Ero nel retro del tram. Si è girato intorno, ma sembrava mirare alle persone sedute sui banchi” con “una grossa pistola”.
Se lo vedete, non avvicinatevi a lui e chiamate il numero 0800-6070” ha comunicato la Polizia su Twitter. 

Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver “sentito diversi colpi di arma da fuoco e di aver visto una donna a terra” e qualcuno ha tentato di soccorrerla ma si è dovuto allontanare perché l’assalitore continuava a sparare. Il sindaco della città olandese ha confermato la morte di tre persone.

“Posso confermare che è in corso una caccia alla persona o alle persone responsabili. Si tratta di un atto orribile ed estremo” sostiene il sindaco di Utrecht, Jan Van Zanen.

Sospetto attacco terroristico  

Il sospetto, Gokman Tanis di 37 anni, turco

Alzato anche il livello di controllo negli aeroporti: la polizia non esclude che si tratti di un attentato terroristico. “L’indagine sulla sparatoria a 24 Oktoberplein a Utrecht è in corso. In questo ambito prendiamo in considerazione anche un eventuale movente terroristico” ha comunicato la polizia su Twitter. 

Nel frattempo un’unità dell’antiterrorismo ha circondato l’edificio dove potrebbe trovarsi il terrorista, in un edificio di via Trumanlaan, a 700 metri dalla piazza dell’attacco. La polizia non esclude altri attacchi ed invita i cittadini a restare in casa. 

In questi minuti un testimone ha riferito di aver sentito nuovi spari vicino al entro commerciale, probabilmente esplosi dalla polizia.

L’Olanda è un Paese minacciato dal punto di vista del terrorismo, e questo fatto di sangue lo confermerebbe, se il movente dovesse essere appurato come jihadista.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram