84enne con Alzheimer violentata ogni notte nella casa di riposo: arrestato un tuttofare 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56

84enne con Alzheimer violentata ogni notte nella casa di riposo: arrestato un tuttofare 84enne violentata nella casa di riposo 

Una donna di 84 anni, affetta da Alzheimer, è stata abusata da uno straniero all’interno di una casa di riposo a Roma, a Casal Palocco (X Municipio).

A scoprire la vicenda sono stati i carabinieri di Ostia ai quali si era rivolto il figlio della vittima, dopo aver sentito che la madre parlava – seppure in maniera confusa – di una aggressione. 

La donna, 84enne affetta da Alzheimer, aveva riferito al figlio alcuni particolari di un’aggressione di natura sessuale che sosteneva di aver subito all’interno della struttura. Nonostante la malattia di cui soffre l’anziana, essa è stata in grado di descrivere bene e con particolari vividi le violenze subite.

Il figlio, sconvolto e impaurito, si è subito recato dai carabinieri che hanno iniziato immediatamente le indagini. 

Le telecamere incastrano il colpevole 

Le indagini sono proseguite per mezzo dell’installazione di una telecamera nascosta che effettivamente ha confermato i timori del figlio della donna. Infatti le telecamera hanno confermato che un uomo, un 61enne cileno, si introduceva nella camera della donna di notte, approfittando di lei. 

Lo straniero era un factotum che si occupava della gestione della casa di riposo, dipendente della struttura. Durante la notte abusava sessualmente della donna che, per l’età e la malattia, cercava come poteva di comunicare agli altri cosa stava avvenendo. 

Lo straniero, arrestato con ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma e condotto a Rebibbia, ora deve rispondere di violenza sessuale continuata e aggravata. Un drammatico fatto di cronaca che ricorda altre vicende di abusi sessuali nelle case di riposo italiane

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!