Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Furto d’identità, nella rete anche Roy De Vita: crema miracolosa venduta a suo nome

CONDIVIDI

Roy De vita, il chirurgo celebre per essere stato il compagno di Nancy Brilli, è stato vittima di un furto d’identità

Roy De Vita ospite da Eleonora Daniele a Storie Italiane

Rubare l’identità a qualcuno è un reato riconosciuto dalla legge. Se il furto d’identità viene utilizzare per pubblicizzare e vendere prodotti potenzialmente dannosi per la salute, la questione diventa ancora più allarmante. Il chirurgo Roy De Vita, primario di Chirurgia Ricostruttiva all’Istituto Tumori Regina Elena di Roma, è l’ennesima vittima di una pratica che colpisce sempre più spesso i personaggi famosi. Per mettere in piedi una truffa, infatti, legare il nome di un determinato prodotto che si vuole vendere a quello di un personaggio famoso può spingere molte più persone a cadere nella rete, in virtù di una credibilità (in realtà fittizia) assicurata dal volto noto di turno. Per smascherare la truffa ordita da chi ha rubato la sua identità e per mettere in guardia i potenziali acquirenti di quei prodotti, il professor De Vita, ospite di Eleonora Daniele su Rai1, ha raccontato la vicenda a “Storie Italiane”.

Rubata l’identità del chirurgo Roy De Vita, pubblicità per una crema a sua insaputa

La pubblicità, si sa, è un ottimo strumento di persuasione, specialmente quando si vuole far conoscere della merce a scopo di futura vendita. E cosa c’è di meglio se non legittimare un articolo da proporre al grande pubblico (nella fattispecie una crema) affiancandolo al nome di un noto chirurgo come Roy De Vita? Personaggio rassicurante già di per sé, visto il suo ruolo di medico, agli occhi dei potenziali compratori. È successo proprio questo al noto professionista, ex compagno dell’attrice Nancy Brilly, che da una semplice email inviata da una donna, la quale credeva di acquistare dei prodotti di cosmetici da lui pubblicizzati, stava per cadere nella rete di una truffa. Truffa che mette doppiamente in mezzo lo stesso Roy De Vita: non solo il chirurgo ha subito un furto d’identità, come ora vedremo, ma la sua immagine è stata utilizzata a sua insaputa per pubblicizzare una crema che prometteva di procurare effetti miracolosi.

Rubata l’identità del chirurgo Roy De Vita, il chirurgo ha sporto denuncia

Roy De Vita ha sporto denuncia per sostituzione di persona e diffamazione. Pare che esista, sui social, un profilo fake che utilizza le sue foto e contenuti falsi che gli sta rovinando la vita, anche a livello di credibilità professionale. Il chirurgo ha quindi raccolto molte prove, grazie ad utenti che gli hanno fornito fatture e contatti tramite i quali acquistavano i sedicenti prodotti, che ha poi passato alla Polizia postale. In questo iter legale il professionista è seguito dall’avvocato penalista Piergiorgio Assumma.

Rubata l’identità del chirurgo Roy De Vita, il racconto fatto a Eleonora Daniele

Ospite, giovedì, nel salotto pomeridiano di “Storie Italiane”, Roy De Vita ha così raccontato a Eleonora Daniele come ha scoperto ciò che stava avvenendo alle sue spalle: “Un giorno in mail una signora mi chiede se le creme che pubblicizzo sono realmente efficaci. Io sono cascato dalle nuvole, per cui mi faccio mandare tutto quello che riguardava questa pubblicità. C’era una falsa intervista in cui io dicevo delle cose inverosimili: parlavo male dei colleghi, parlavo male del botox, tutte cose che non avevano senso scientificamente e che sono eticamente riprovevoli. Alla fine l’intervista rimandava all’acquisto di una crema miracolosa di cui non conoscevo l’esistenza: non so nemmeno che cosa contenga“.

(Fonte: Today)
 

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore