“Ho rischiato di morire per un Virus. Adesso riprendo a camminare”: Frey spaventa i fan

Frey spaventa i suoi fan
(Getty Images)

L’ex portiere di Fiorentina e Inter Sebastian Frey ha messo in allarme i propri fan rivelando di aver rischiato la morte a causa di un virus.

L’ex portiere di Inter e Fiorentina (tra le altre) Sebastian Frey ha allarmato i suoi fan raccontando loro il dramma che ha vissuto nelle scorse settimane e che ha messo in pericolo la sua vita a soli 39 anni. Ritiratosi dal calcio giocato nel 2015 Frey è letteralmente sparito dai radar italiani, tornando a far parlare di sé solamente in occasione dell’attacco terroristico sulla Promenade des Anglais, alla quale pare sia scampato per un ritardo.

Oggi l’ex calciatore sta vivendo una situazione difficile e lo racconta lui stesso attraverso la propria pagina Instagram: “Avevo la febbre a 40 che non scendeva e così tre settimane fa sono stato ricoverato d’urgenza in ospedale”, scrive Frey che poi spiega come gli esami hanno evidenziato un quadro clinico rischioso: “Gli esami hanno trovato un virus che piano piano mi ha completamente debilitato e che avrebbe potuto portarmi via da tutti voi”.

Frey: “Lotto per tornare a camminare”

Fortunatamente pare che il peggio sia passato e che la terapia abbia scongiurato il pericolo di morte. Adesso per l’ex calciatore inizia un periodo di intensa riabilitazione che gli permetterà di tornare a fare le cose più semplici, una sfida che Sebastian è voglioso ad affrontare per se stesso e per i suoi bambini: “Ora voglio tornare a camminare come ho sempre fatto e lavorare per poter tenere in braccio di nuovo la mia bambina. Ho sempre giocato per vincere e ora con determinazione e forza vincerò anche questa battaglia. Vi abbraccio tutti”.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram