Ingoia un pesce rosso vivo per scommessa: il video della bravata lo trascina in tribunale

il video della bravata lo trascina in tribunale
(Screenshot Video)

Un giovane britannico è stato filmato dagli amici mentre, per scommessa, ingurgitava un povero pesce rosso vivo. Il video si è diffuso sul web e gli è costata una condanna in tribunale.

Quella che doveva essere semplicemente una bravata tra amici, si è trasformata per Josh Coles, 27enne di Tiverton (Devon), in una dura lezione di vita. Il giovane è stato sfidato dagli amici ad una prova di “coraggio” che comprendeva un atto di crudeltà nei confronti di un animale: doveva mangiare il pesce rosso appena vinto in un gioco al luna park.

Josh, da bravo maschio alpha, non si è tirato indietro e dopo aver preso un bel sorso di birra, ha messo il pesce in bocca e lo ha mandato giù con un altro sorso di birra. L’impresa del ragazzo è stata filmata dai divertiti amici ed il video è stato messo su Snapchat dalla sua fidanzata, la quale ha scritto: “Ha mangiato il mio pesce rosso” (sempre con intento goliardico).

Mangia pesce rosso vivo, l’ente protezione animali lo trascina in tribunale

Ciò che nessuno dei protagonisti si attendeva è che qualcuno, inorridito dall’atto di crudeltà, decidesse di denunciare il ragazzo all’ente protezione animali (l’RSPCA) che, presa visione del video, lo ha denunciato per crudeltà sugli animali. La questione è finita davanti al tribunale della città britannica, l’accusa ha presentato le documentazioni fornite da alcuni veterinari nelle quali si attestava che il pesce potrebbe aver subito atroci sofferenze: ucciso o dalla birra o dai succhi gastrici.

Inizialmente il ragazzo ha minimizzato la vicenda, dichiarando “Si trattava solamente di un pesce”, quindi ha cambiato versione dichiarandosi colpevole. Ritenuto colpevole anche dal tribunale, Josh sarà costretto a scontare un anno in una comunità, 200 ore di lavori socialmente utili e 5 giorni di riabilitazione. Inoltre è inibito dal possedere animali domestici per 5 anni e sarà costretto a versare 300 sterline di multa.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram