Veronica trionfa ad Abu Dhabi: l’atleta azzurra con sindrome di Down fa incetta di medaglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
Veronica trionfa ad Abu Dhabi
(Facebook)

Nei giochi mondiali Special Olympics di Abu Dhabi c’è stata un’atleta azzurra che ha conquistato tutti per grazia e abilità, si tratta di Veronica Paccagnello, sedicenne affetta da sindrome di Down.

I giochi mondiali Special Olympics tenutisi di recente ad Abu Dhabi hanno mostrato al mondo il talento della sedicenne italiana Veronica Paccagnello: l’atleta azzurra è stata una delle protagoniste assolute della ginnastica artistica, conquistando un argento in volteggio e tre bronzi in corpo libero, trave e all around. Un successo ancora più incredibile se si pensa che Veronica ha cominciato ad allenarsi in questa disciplina solamente due anni fa, dopo aver per caso partecipato ad una lezione nella palestra Blukippe di Albisagnego.

Chi è Veronica Paccagnella: l’atleta azzurra che ha trionfato ad Abu Dabhi

Nata a Padova, Veronica è affetta dalla sindrome di Down. Da bambina ha dovuto lottare, tra il 2004 ed il 2005, contro la leucemia mieloide acuta, una battaglia che l’ha vista vincitrice. Le difficoltà per lei sono continuate quando nel 2010 ha dovuto affrontare la scomparsa del padre, morto in seguito ad un tumore al pancreas. In questi anni di formazione la ragazza ha trovato una valvola di sfogo nello sport, praticando prima il nuoto e poi l’atletica, fino a virare definitivamente verso la ginnastica artistica dopo una sola lezione di prova. L’amore per questa disciplina è evidente, così come il suo talento nel praticarla, e ne ha dato prova proprio ad Abu Dhabi.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram