Xi Jinping incontra Mattarella al Quirinale: “La via della seta è una strada a doppio senso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:16
"La via della seta è una strada a doppio senso"
(Getty Images)

Il presidente della Cina Xi Jinping è stato oggi in visita al Quirinale dove è stato accolto da Mattarella. Un incontro ufficiale che sancisce il rinnovo e l’allargamento dell’intesa commerciale e politica tra Italia e Cina. 

La visita del presidente cinese Xi Jinping rappresenta un appuntamento importante per l’economia italiana. Il capo di Stato della Cina è infatti giunto al Quirinale con lo scopo di rinnovare e rafforzare l’intesa commerciale con il nostro Paese, e firmerà un accordo che prevede uno scambio bilaterale di prodotti, merci e conoscenza che si preannuncia proficuo.

A sottolinearlo è stato lo stesso presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il quale, dopo un incontro durato 20 minuti con Xi Jinping, ha dichiarato: “La firma del Memorandum Italia-Cina è un segno dell’attenzione per una cornice ideale per un incremento delle collaborazioni congiunte tra imprese italiane e imprese cinesi”, ha spiegato il capo di Stato che poi ci ha tenuto a precisare: “La Via della Seta è una strada a doppio senso e lungo di essa devono transitare non solo commercio ma talenti, idee, conoscenze e progetti di futuro”.

Xi Jinping: “Con Mattarella incontro fruttuoso”

La positività manifestata dal presidente della Repubblica è stata confermata poco dopo dalle parole dell’omologo cinese, il quale, dopo averlo ringraziato per l’accoglienza, ha evidenziato l’importanza e il buon esito di questo incontro: “Con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella c’è stato un incontro fruttuoso, con un ampio consenso. La parte cinese vuole uno scambio commerciale a due sensi e un flusso degli investimenti a due sensi”.

Il presidente ha poi spiegato che l’obiettivo dell’accordo è un rafforzamento reciproco delle sinergie tra le strategie di sviluppo dei collegamenti infrastrutturali lungo la via della Seta che permettano di aumentare gli scambi e gli investimenti da ambo i lati, quindi in conclusione ha aggiunto: “Guardando il mondo ci ritroviamo avanti un cambiamento epocale, la Cina e l’Italia sono due importanti forze nel mondo per salvaguardare la pace e promuovere lo sviluppo. La Cina vuole lavorare con l’Italia per rilanciare lo spirito di equità, mutuo rispetto e giustizia”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram