Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Precipitano dall’ottavo piano, è shock a Bologna: morti due fratellini di 11 e 14 anni

CONDIVIDI

Due bimbi di 11 e 14 anni hanno perso la vita, questa mattina, a Bologna. I piccoli sono precipitati dall’ottavo piano

IL condominio dove si consumata la tragedia (da La Repubblica)

Precipitati dall’ottavo piano del condominio in cui vivevano insieme alla loro famiglia e morti sul colpo. Questa la terribile sorte che è toccata a due fratellini di 11 e 14 anni  che stamane, intorno alle ore 10:00, sono tragicamente morti. Il dramma si è consumato in Via Quirino Marzio, alla periferia di Bologna. Il padre dei due ragazzini, in queste ore, è stato portato in Questura per essere ascoltato.

Due fratellini morti dopo essere precipitati dall’ottavo piano, i vicini di casa hanno dato l’allarme

Ad accorgersi del dramma che si era appena compiuto sono stati i vicini di casa dei due fratellini di 14 e 11 anni che questa mattina hanno perso la vita a Bologna, in Via Quirino Marzio. I piccoli sono precipitati dall’ottavo piano del condominio dove abitavano, all’interno di una specie di cortile interno, e qui i vicini hanno notato i due corpicini ormai privi di vita e riversi in terra. I soccorsi sono tempestivamente giunti ma per i bimbi era già troppo tardi.  “Ero con un amico quando li abbiamo visti, lui ha chiamato l’ambulanza“, ha raccontato all’Ansa Franco Pizzuti, uno tra i residenti che per primi hanno notato i due corpi immobili sul lastricato del cortile. “Quando è arrivato il personale sanitario sono iniziate le manovre per rianimarli. Ma poi gli infermieri si sono messi le mani nei capelli“, ha aggiunto poi.

Due fratellini morti dopo essere precipitati dall’ottavo piano, il padre ascoltato dalla Polizia

I due fratellini morti questa mattina a Bologna, in seguito ad una rovinosa caduta dall’ottavo piano dello stabile in cui vivevano, sono due dei quattro figli di una coppia di origini kenyane che da tempo vive nel capoluogo emiliano. La coppia e i figli sono ben integrati, con la mamma che svolge la professione di parrucchiera e il padre che è impiegato in una impresa di pulizie. Le indagini sono condotte dalla Polizia che in queste ore sta sentendo potenziali testimoni e la mamma. Anche il padre dei piccoli è stato ascoltato in Questura: pare che al momento della tragedia i piccoli si trovassero in casa con lui.

(Fonte: Il Resto del Carlino)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram