Boom di chiese bruciate e profanate in Francia. In un anno oltre mille gesti di violenza, i vescovi: “Siamo preoccupati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53
Boom di chiede bruciate e profanate in Francia. In un anno oltre mille gesti di violenza
Il rogo della chiesa di Saint-Sulpice a Parigi, 17 marzo 2019. Si sospetta l’origine dolosa

Violenza contro le chiese in Francia

Chiese bruciate, vandalizzate, rovinate, imbrattate. La Francia sta conoscendo un’epoca di violenza contro gli edifici di culto cattolici. Nelle ultime due settimane si sono consumati almeno nove episodi di vandalismo contro cinque chiese in Francia. Anche Le Figaro ha lanciato l’allarme per i preoccupanti episodi che prendono di mira la fede cattolica

Statue e crocifissi sono stati distrutti, chiese incendiate, ostie rovesciate. La Conferenza Episcopale d’Oltralpe si dice preoccupata dall’intensificarsi di atti di violenza contro le chiese. Le autorità locali indagano, per ora non è noto se ci sia un collegamento fra gli episodi, anche se il loro crescere di numero lascia pensare che possa essere così. 

Il 4 febbraio a Houilles, nord di Parigi, la chiesa della parrocchia di San Nicola è stata saccheggiata tre volte in dieci giorni. La statua della Madonna è stata distrutta, l’altare ribaltato e anche lo scranno del prete. 

Chiese incendiate e profanate 

Nella parrocchia di San Nicola a Maison-Lafitte, a nord di Parigi, il tabernacolo della chiesa è stato strappato del muro e distrutto per terra. Il gesto di violenza, l’ennesimo in poche settimane, ha sconvolto la popolazione del luogo. 

Il 5 febbraio la chiesa di Saint Alain a Lavaur, vicino a Tolosa, è stata data alle fiamme: distrutto il tabernacolo. La stessa chiesa ha subito una profanazione del crocifisso: un 17enne è stato fermato per questo atto ed ha ammesso le sue responsabilità. 

Il 6 febbraio a Nimes una chiesa è stata vandalizzata e le ostie consacrate sono state disperse. I vandali hanno anche disegnato croci con feci umane ed animali sulle mura. A Digione, settimana scorsa, una chiesa è stata vandalizzata e le ostie sono state gettate per terra. 

Sconvolgente anche il rogo della chiesa di Saint-Sulpice a Parigi avvenuto il 17 marzo 2019. Il portone dell’antica chiesa è andato bruciato, ingenti i danni e si sospetta il rogo doloso: al momento dell’incendio c’erano persone nella chiesa. La polizia indaga e propende per l’ipotesi di bande di criminali. Nel 2017, su 978 atti vandalici, 878 sono stati commessi ai danni di chiese. 

Anche in Italia negli scorsi mesi c’erano stati atti simili.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram