Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Maxi incendio sulle alture di Genova, le fiamme raggiungono l’autostrada. 50 famiglie sfollate

CONDIVIDI

Maxi incendio sulle alture di Genova, le fiamme raggiungono l'autostrada. 50 famiglie sfollateMaxi incendio sulle alture di Genova 

Terrore a Genova, sulle alture, dove un forte incendio cominciato sui monti e che si sta propagando. L’incendio, scaturito nella notte sulle alture di Cogoleto, località Capieso a ponente di Genova, si sta diffondendo e le fiamme hanno persino raggiunto le carreggiate dell’autostrada. Sono 50 le famiglie sfollate, le scuole sono state chiuse, e anche l’autostrada A10 fra Varazze ed Arenzano per la presenza delle fiamme. L’autostrada poi è stata riaperta in un senso, verso Savona. 

Gli abitanti sono stati evacuati ed accolti nella scuola Don Milani. Le raffiche di vento che spingono il fumo e le fiamme stanno toccando i 100 km/h e si sono creati anche dei piccoli roghi minori. L’incendio è scoppiato attorno alle 23 di ieri sera, fra località Maxetti ed il quartiere di Capieso. Il rogo poi ha cominciato ad allargarsi ed ha toccato due quartieri della zona, ed alcune case nel bosco.

50 persone sfollate, pompieri sul posto 

Ora sul posto del rogo si trovano le squadre di vigili del fuoco di Genova, Massa, Piacenza, La Spezia, i volontari e la Croce Rossa e la Croce d’oro per poter dare tutta l’assistenza necessaria. Nelle zone basse del paese le fiamme sono state domate anche grazie ai Canadair. Il sindaco di Cogoleto ha disposto la chiusura di tutte le scuole a seguito dell’incendio.

Difficile fare una stima dei danni perché “le fiamme sono ancora attive. Sicuramente ci sono due abitazioni raggiunte dalle fiamme, diversi magazzini e auto distrutte” spiega il vice sindaco del paese, Marina Costa. Inoltre “è stata una notte durissima. Per fortuna adesso stanno intervenendo i mezzi aerei e la situazione è meno grave. Il rogo è partito dalla parte alta ed è arrivato fino al mare. Ci sono più focolai” continua. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram