Insegnante beve sei energy drink al giorno, la sua lingua viene letteralmente dilaniata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33

la sua lingua viene letteralmente dilaniataAssuefatti agli energy drink? Fate attenzione, un consumo eccessivo potrebbe causarvi seri problemi, come dimostra quanto successo ad un giovane insegnante britannico.

Gli energy drink, sebbene alcuni abbiano un sapore quanto meno discutibile, hanno un mercato fatto di consumatori che non necessariamente li utilizzano per reintegrare i sali minerali persi durante l’attività fisica. La sensazione di carica che danno, infatti, viene sfruttata anche da studenti e lavoratori che hanno cali di zuccheri e li utilizzano come surrogato del caffè o del tè.

Un utilizzo moderato di queste bevande non comporta alcun rischio, ma l’utilizzo eccessivo potrebbe influire sullo stato nervoso e sul ritmo sonno-veglia dell’utilizzatore. Inoltre pare che abbia anche degli effetti dannosi sull’apparato digerente e sulla lingua, come dimostrato dal recente post di Dan R., un giovane insegnante britannico che, dopo una disavventura, avverte i propri contatti della pericolosità di un uso eccessivo degli energy drink.

Stava perdendo la lingua a causa degli energy drink, insegnante lancia un monito sui social

L’appello del ragazzo inizia con una frase ad effetto seguita da un immagine della sua lingua dopo un utilizzo intensivo delle bevande. Dan infatti scrive: “Siete assuefatti dagli energy drink? Dovreste pensarci su. Guardate questa immagine… questo è quello che fanno alla vostra lingua, immaginare cosa possono fare agli organi interni”.

Successivamente l’insegnante spiega di aver notato il deterioramento della sua lingua all’improvviso e di essere corso dal medico per capire cosa l’avesse causato. Dopo un’analisi è risultato che quel progressivo deterioramento era dovuto alle sostanze chimiche a agli zuccheri (circa 13 cucchiaini da tè per singola lattina) contenuti negli energy drink.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!