Italia’s Got Talent, ESCLUSIVA al ‘padre del cosplay italiano’ Gianluca Falletta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46

Falletta

Abbiamo intervistato il finalista del talent show di Sky e TV8

Viene definito il ‘padre del cosplay italiano’ grazie all’interesse per questa pratica molto comune al mondo nipponico ed è un artista creativo a 360 gradi. Ci riferiamo a Gianluca Falletta, che con la sua visual art è riuscito a raggiungere la finale del popolare programmaItalia’s Got Talent’; in ESCLUSIVA ha risposto alle nostre domande.

Ciao Gianluca, presentati ai nostri lettori…

Ciao cari lettori di NewNotizie.it, è un onore per me farvi leggere la mia storia. Io sono semplicemente un creativo, ovvero una persona che ha dedicato la sua vita ad inventare soluzioni più o meno tecnologiche con l’obiettivo di emozionarvi e trasformare le vostre esperienze entertainment in qualcosa di unico e memorabile. Che siano installazioni visuali digitali (come avete visto in tv), oppure videogiochi, scenografie proiettate, dark ride, walkthrough o show il mio lavoro è rendervi partecipi come protagonisti di una storia che è raccontata e realizzata letteralmente tutta intorno a voi.

Hai raggiunto la finale di ‘Italia’s Got Talent’ e mostrare le tue grandi capacità con la visual art: cosa hai voluto trasmettere nell’atto conclusivo del programma ai giudici e al pubblico a casa?

Dopo aver celebrato il talento di Federica Pellegrini (una delle icone sportive più importanti di questo inizio secolo) raccontando la storia della “divina” direttamente sul suo corpo e ripercorrendo le tappe più importanti ed emozionanti della sua carriera e dopo aver cercato di raccontare la storia delle storie (la nascita della vita e dell’umanità sul corpo di una cara amica in dolce attesa), per la finale ho deciso di rendere omaggio ad una delle menti più brillanti di sempre del nostro Paese, icona e simbolo del connubio perfetto tra scienza e arte: Leonardo Da Vinci. In occasione dei 500 anni dalla sua morte, il mio è stato senza dubbio un tributo ad una delle personalità più importanti di sempre, che ha saputo coniugare in maniera perfetta il concetto di tecnologia e espressione, creatività e metodo, colui che per primo ha sfidato le regole dell’intelletto per portare i suoi contemporanei in un futuro radioso ed emozionante.

Intervista a Gianluca Falletta di ‘Italia’s Got Talent’

Qual è la storia che tramite la visual art sogni di rappresentare in futuro? Dove trai ispirazioni per i tuoi lavori?

Trovo ispirazione dalle storie, raccontate o inedite che hanno la forza di vivere al di là dei mezzi tradizionali di narrazione. Dopotutto non esiste più una barriera così definitiva in cui si può racchiudere uno storytelling e le stesse definizioni di crossmedialità e transmedialità sono ormai massivamente presenti nel nostro fruire quotidiano di “storie”. Ogni progetto è una nuova sfida, il vero obiettivo della creatività visuale è quello di raccontare in maniera coerente e regalare emozioni concrete interpretando uno storytelling in maniera sempre nuova. Non esistono dopotutto storie belle o brutte, ambite o dimenticate, c’è solo la volontà (e il piacere) di raccontarle in modo corretto.

Consideri giusto il podio in finale (Nicola Virdis terzo, Andrea Paris al secondo posto e il vincente Antonio Sorgentone)?

Tutti i concorrenti del programma sanno molto bene che non ho mai vissuto questa avventura in senso “agonistico”, anzi come gli spettatori avranno sicuramente notato mi sono sentito un pesce fuor d’acqua e ho dovuto “combattere” contro la mia timidezza più che “gareggiare” con gli altri partecipanti. Tutti loro sono stati una vera e propria famiglia per me, mi hanno aiutato e supportato nel mio non essere abituato a stare sul palco piuttosto che dietro le quinte. Detto questo è una gara, con un regolamento e con dei vincitori: stimo tantissimo tutte gli artisti che si sono classificati nei primi tre posti e la mia vittoria vera è stata condividere con loro questa esperienza meravigliosa, con la consapevolezza di aver regalato qualche emozione al grande pubblico!

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!