Grave incidente aereo, ultraleggero si schianta: morto il pilota

Un aereo ultraleggero acrobatico si è schiantato a terra per cause ancora ignote. Vigili del fuoco, ambulanza e carabinieri sul posto. Il pilota non ce l’ha fatta

Tragedia nei cieli italiani. Un aereo si è schiantato al suolo sulla pista dell’aviosuperficie di Castel Viscardo, piccolo comune della provincia di Terni. Il velivolo in questione è un ultraleggero acrobatico e secondo quanto riportato dal Corriere dell’Umbria il pilota sarebbe deceduto: lo schianto è stato tremendo anche se non sono ancora chiare le cause dell’incidente e tutte le ipotesi sono al momento prese in considerazione, dal malore in volo al guasto tecnico, fino all’errore umano.

L’aereo si è schiantato sulla pista dell’aviosuperficie

Sul posto, poco dopo l’incidente, sono intervenuti i vigili del fuoco di Orvieto per avviare le operazioni di soccorso, oltre ad un’ambulanza con a bordo i soccorritori che hanno recuperato il corpo senza vita del pilota, dichiarato morto sul terreno dell’aviosuperficie dello scalo noto come ‘aeroporto di Torre Alfina’. Accanto a pompieri e sanitari del 118 sono giunti anche i Carabinieri per delimitare l’area dello schianto aereo ed effettuare i necessari rilievi atti a determinare la dinamica dell’incidente; ma anche ascoltare eventuali testimoni per chiarire quali siano state le ultime manovra del piccolo aereo prima di finire a terra. L’ultimo grave incidente avvenuto nell’aviosuperficie di Castel Viscardo risale al 2001. (immagine di repertorio)

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram