Home Tempi Postmoderni L'Anti Bufala

WhatsApp, si torna a parlare di “Danza di Vottary”: è una fake news

CONDIVIDI

A due anni di distanza si torna a parlare della “Danza di Vottary”, il video che nasconderebbe un video capace di formattare ogni cellulare. Ma si tratta di una bufala

da ICT Security Magazine

Tutto è iniziato con una catena di Sant’Antonio fatta circolare più o meno due anni fa sulla chat di WhatsApp. Nel messaggio si diceva di non aprire il video conosciuto con il titolo “Danza di Vottary” in quanto vi sarebbe stato contenuto un virus capace di formattare il telefono. Ora, a distanza di molti mesi pare stia tornando la paura per la nuova diffusione di questo video che, però, non esiste e non è mai esistito. Si tratta, dunque, dell’ennesima fake news diffusa tramite la nota app di messaggistica.

Torna la fake news sulla “Danza di Vottary”, il video che non è mai esistito fa paura

Tutti gli utenti di WhatsApp sono preoccupati e impauriti a causa del video “Danza di Vottary”. Si tratta di una delle tante fake news che ciclicamente, passato un tot di tempo, tornano a circolare in rete come se ci fosse un preciso loop impossibile da spezzare. Questa volta è toccato a questo fantomatico video che dovrebbe essere diffuso a mezzo WhatsApp ma di cui nessuno ha avuto la possibilità di appurare l’esistenza. Proprio perché non esiste nessun video contenente un virus che ogni tanto inizi a circolare su WhatsApp, colpendo ora una persona e dopo un’altra. Quindi, il messaggio che come una catena di Sant’Antonio avverte di fare attenzione e di diffondere la notizia ai propri contatti è di per sé inutile e anch’esso fasullo.

Torna la fake news sulla “Danza di Vottary”, la Polizia postale invita alla calma

Anche la Polizia Postale, con una nota pubblicata attraverso la pagina “Una vita da social, ha invitato a non cadere nella rete della falsa notizia del video della “Danza di Vottary”. Ecco quanto si può leggere nella nota: “Torna in auge il video della danza di vottary. Se hai ricevuto il tanto atteso messaggio/monito e stai già pensando di correre ai ripari in qualche modo, stai tranquillo perché nessun filmato o clip con questo nome nasconde una minaccia per il telefono. Nonostante nel messaggio si faccia riferimento ad un presunto servizio RAI che ha denunciato il pericolo, non c’è da preoccuparsi, almeno nell’immediato (per assurdo, a breve, qualche hacker potrebbe anche inventare un malware del genere). Insomma, in questo caso, lo scopo degli ideatori dell’allarme è solo quello di destare scompiglio e panico sfruttando un canale come WhatsApp. Meglio non cascarci ed evitare di diffondere ulteriormente il contenuto”.

(Fonte: Leonardo.it)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram