Drammatico incidente stradale nella notte: morti due giovani nel barese. Ferito un altro ragazzo

Nella notte due giovani hanno perso la vita in un terribile scontro avvenuto in provincia di Bari. Ferito il ragazzo che si trovava in macchina con loro e che stava guidando

Pierluigi Dolceamore (23 anni) e Antonella Carbonara (19 anni) sono gli altri due nomi che si sono aggiunti al lunghissimo elenco delle persone decedute sulle strade italiane. Questi due ragazzi, che viaggiavano insieme a un amico a bordo di una Fiat Punto Evo, sono rimasti uccisi in un incidente stradale autonomo che è avvenuto stanotte a Bitonto (Bari). Il loro amico, alla guida della vettura, è rimasto ferito in modo grave.

Drammatico incidente stradale nella notte a Bitonto, pare si sia trattato di un incidente autonomo

Pare sia stato un incidente stradale autonomo quello che stanotte ha spezzato le giovanissime vite di Pierluigi Dolceamore (23 anni) e Antonella Carbonara (19 anni). I due ragazzi si trovavano su una Fiat Punto Evo quando un loro amico, che era alla guida della vettura, avrebbe perso il controllo dell’automobile mentre affrontava una curva, andando a sbattere violentemente contro il guardrail. La vettura, dopo averlo sfondato, è finita in un burrone e si è ribaltata più volte. Il dramma si è consumato in Via Palo del Colle, proprio all’ingresso di Bitonto.  Per Pierluigi e Antonella nulla da fare. Gli amici delle vittime e del ragazzo ferito, che viaggiavano su un’altra macchina, hanno visto tutto e hanno dato l’allarme. I sanitari del 118 hanno constato la morte dei due giovani e hanno trasportato al Policlinico il ragazzo ferito. I Carabinieri hanno lavorato tutta la notte per effettuare tutti i rilievi che dovranno spiegare l’esatta dinamica dell’incidente. Ancora sconosciuti, infatti, i motivi che avrebbero portato l’autista a perdere il controllo del mezzo.

Drammatico incidente stradale nella notte a Bitonto, il ricordo del sindaco Michele Abbaticchio

Profondo dolore e profonda commozione a Bitonto per la morte di Pierluigi Dolceamore e Antonella Carbonara. Il sindaco Michele Abbaticchio ha voluto scrivere un pensiero e lo ha affidato alla sua pagina Facebook: “Sono a pezzi. Come credo tutti voi. Due ragazzi hanno perso la vita stanotte, giovanissimi, ancora una volta in auto. Un altro lotta per vivere in ospedale. Aspetto le verifiche in corso per capire cosa è accaduto, le cause, tutto il resto. Ma il senso di vuoto è ovunque, non vedo altro”.

(Immagine di repertorio)

(Fonte: Fanpage.it)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram