Grave incidente aereo, il campione del mondo era a bordo: morto nello schianto

incidente aereoE’ morto l’ex campione del mondo di slittino e di mountain bike: il Piper a bordo del quale si trovava si è schiantato nei pressi delle piste da sci

Doveva essere una giornata di festa dedicata alla chiusura della stagione sciistica ma ha assunto i contorni del dramma con la morte di una persona molto nota nel settore sportivo. La vittima è infatti l’ex campione di mountain bike e slittino Corrado Hérin, deceduto in un incidente aereo: il Piper a bordo del quale si trovava è infatti precipitato nei cieli della Valle d’Aosta e il 52enne valdostano non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto a terra avvenuto a Torgnon, in Valtournenche, in località Chantorné, a poca distanza dalle piste da sci.

Dramma aereo in una giornata di festa

Hérin si trovava sull’ultraleggero per lanciare coriandoli dedicati all’ultimo giorno di apertura degli impianto sciistici prima della chiusura primaverile. Gravemente ferito l’altro occupante a bordo del veicolo, soccorso poco dopo lo schianto e trasportato con la massima urgenza all’ospedale Parini di Aosta dove è ricoverato in prognosi riservata. Per lo sportivo invece non c’è stato nulla da fare: in tanti ricordano i suoi successi a cavallo tra gli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta, quando arrivò ai vertici, nelle classifiche mondiali, nella disciplina “slittino su pista naturale” conquistando ben due ori mondiali nel doppio ed altrettanti argenti nel singolo e nel doppio.

Una carriera ricca di successi

Negli anni successivi si dedicò invece alla mountain bike vincendo una medaglia di bronzo ai campionati del mondo di Vail nel 1994 mentre tre anni dopo vinse la coppa del mondo. Non ha mai abbandonato lo sport e nel 2002, dopo aver interrotto l’attività agonistica, è diventato prima direttore tecnico della nazionale di mountain bike e in seguito maestro di snowboard. Nel 2016 è tornato tra i master aggiudicandosi, a 50 anni, il mondiale. Ma non è tutto perchè Hérin era un vigile del fuoco operativo al comando di Aosta. Lascia la compagna Roberta e i figli Erik ed Ester con i quali viveva a Torgnon.

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram