Alfonso Signorini: “Elisa Isoardi è rimasta male per il fidanzamento di Salvini, Di Maio ha il testosterone a mille”

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini

A “Un giorno da pecora”, Alfonso Signorini commenta le nuove relazioni sentimentali di Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

Sul nuovo numero del settimanale “Chi”, Alfonso Signorini ha piazzato due scoop davvero succosi: le foto rubate di Matteo Salvini e Luigi Di Maio, entrambi vice Premier dell’attuale Governo e rispettivamente Ministro dell’interno e del lavoro, con le rispettive fidanzate Virginia Saba e Francesca Verdini.

A “Un giorno da pecora”, il giornalista ha commentato le liason dei due politici, soprattutto la tempistica con la quale i due sono stati pizzicati in atteggiamenti intimi con le loro dolci metà:

“Il tempismo è sospetto, anche se non si vuole essere malfidenti. C’è una gara tra i due a chi fa prima le cose“.

E ancora su Di Maio:

“Il più genuino dei due è Di Maio che mi pare infoiato in modo sospetto, clamoroso. Gli ho dato la caccia per mesi senza portare a casa niente, non batteva chiodo. Ora sembra un liceale col testosterone alle stelle. Nella foto in cui è con la fidanzata a Fontana di Trevi tira fuori due metri di lingua”.

Alfonso Sigonrini: “Credevo che Di Maio si fosse fidanzato con la Raggi”

Continuando a parlare di Di Maio, Signorini, ironicamente, racconta che, inizialmente, credeva che la Virginia, sua nuova fidanzata, fosse la Raggi:

“Quando la mia amica mi ha chiamato dicendomi che Di Maio stava con ‘Virginia’, a me è venuta in mente la Raggi, e mi sono detto: che colpo pazzesco. Poi è venuto fuori che era la Saba. Salvini è arrivato in seconda battuta, forse perché ha meno tempo di Di Maio. Uno come Salvini, erede del ‘celodurismo’, vuoi che rimanga al palo?”.

Maria Rita Gagliardi

Leggi
NewNotizie.it anche su Google News

Segui NewNotizie su
Instagram