L’annuncio del premier Conte: Sergio Zanotti è stato liberato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:41

sergio zanottiDopo tre anni di prigionia l’imprenditore Sergio Zanotti è stato liberato, l’annuncio del presidente del Consiglio. In arrivo in Italia

E’ un annuncio assolutamente straordinario quello del premier Giuseppe Conte che ha confermato la liberazione di Sergio Zanotti. Dopo tre anni di prigionia l’imprenditore bresciano rapito in Siria è finalmente libero ed entro poche ore, ha sottolineato il presidente del Consiglio, “rientrerà in Italia, a Roma”. Zanotti, ha aggiunto il premier, “appare in buone condizioni generali”, spiegando che la sua liberazione rappresenta “un ulteriore successo delle nostre istituzioni, in particolare dell’Aise”.

Liberato Sergio Zanotti, la conferma

La liberazione di Zanotti è l’epilogo di una non facile e molto delicata attività di intelligence, investigativa e diplomatica che, come confermato da Conte, è stata “condotta in maniera sinergica” permettendo, il 5 aprile, di riuscire a “ottenere la liberazione di Sergio Zanotti, rapito in Siria nell’aprile 2016”. Alle istituzioni italiani il presidente del Consiglio ha rivolto, in una nota, i più vivo e sentito ringraziamento.

Nella mattinata del 6 aprile Zanotti verrà ascoltato in una caserma del Ros a Roma, davanti al pm Sergio Colaiocco della Procura di Roma: il suo arrivo è previsto per la serata all’aeroporto di Ciampino. Proprio Colaiocco aveva aperto un fascicolo sulla vicenda, ipotizzando il reato di sequestro di persona con finalità di terrorismo.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!