Roma, lascia il gas aperto, esplode un appartamento: grave anziana e decine di sfollati

Roma, lascia il gas aperto, esplode un appartamento- grave anziana e decine di sfollatiLascia aperto il gas, esplode palazzina 

Decine di sfollati a Roma ed una donna anziana in gravi condizioni. Questo è il risultato di un’esplosione avvenuta nel quartiere Boccea di Roma attorno alle 2 di notte in via Federico Galeotti. Un appartamento è stato devastato da una potente esplosione, che sarebbe stata causata dalla dimenticanza di un’anziana che non ha chiuso il gas.

L’anziana ha messo sul gas un pentolino per il latte. Quando sarebbe tornata in cucina ed ha acceso la luce, c’è stata una terribile esplosione. La donna è in gravi condizioni, ha diverse ustioni al corpo ed al viso, ed è salva per miracolo. La donna, 86 anni, ha rischiato la vita. 

Decine di sfollati 

La polizia ha deciso di far evacuare tutti i residenti per scopi precauzionali. Decine di persone sono state sfollate e sono state costrette a passare la notte altrove dopo che l’edificio è stato destabilizzato dalla potente esplosione. Danneggiate anche diverse auto in sosta di fronte al palazzo: la strada è ancora chiusa al traffico. 

In ogni caso le persone che vivono nelle loro abitazioni soltanto qualche ora più tardi. Tanta paura, quindi, ma alla fine non sembra che l’esplosione abbia causato dei problemi strutturali significativi. Non si tratta del primo fatto di cronaca simile in Italia e soprattutto a Roma.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram