Spaventosa serie di incendi devasta intere città: dichiarata l’emergenza nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:07

incendio corea del sudE’ emergenza nazionale nel Paese per una serie di roghi che hanno già mandato in fumo centinaia di edifici. Oltre 3000 gli evacuati

Le fiamme sono visibili da decine di chilometri di distanza e sono già oltre tremila le persone evacuate dalle loro case. E’ stata dichiarata l’emergenza nazionale in seguito ad una serie di enormi e spaventosdi incendi che stanno devastando intere località nel nord est della Corea del Sud. Il rogo principale, in particolare, ha letteralmente distrutto centinaia di edifici pubblici e privati: la causa dell’incendio, secondo quanto riportato dai media locali, sarebbe riconducibile ad una scintilla di un trasformatore che avrebbe innescato le prime fiamme.

L’incendio principale causato da una scintilla

Ma nell’arco di poche decine di minuti la situazione è andata completamente fuori controllo: è accaduto nella provincia di Gangwon e sono decine i mezzi impegnati, sia da terra che dal cielo, nel tentativo di circoscrivere le spaventose fiamme. Centinaia i vigili del fuoco impegnati, in supporto dei quali sono intervenuti anche 15mila soldati, per aiutarli a coordinare le operazioni di spegnimento delle fiamme ma anche per lavorare alla maxi evacuazione dei residenti spaventati.

Le parole del governatore

Secondo quanto indicato dal governatore della provincia di Gangwon Choi Moon-soon l’incendio principale sarebbe sotto controllo ma non si può dire lo stesso dei roghi secondari. Sui social sono state mostrate le immagini della situazione e lo scenario è simil post-apocalittico: il cielo sopra la città di Pyeongchang si è letteralmente colorato di rosso.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!