Diego Maradona e la droga, parla la figlia: “Mia sorella lo scoprì mentre sniffava”

maradona droga figlia La figlia di Diego Maradona ha rivelato che sua sorella ha scoperto suo padre mentre sniffava cocaina. 

Gianinna ha raccontato quando una volta sua sorella Dalma è entrata nel bagno e ha trovato il fuoriclasse argentino intento a sniffare la sostanza stupefacente.

“Una volta mia sorella (Dalma) è entrata nel bagno e mio padre si stava drogando“, ha affermato la figlia dell’ex campionissimo del Napoli.

Sul Daily Star Online, Gianinna chiarisce molti aspetti che riguardano la nota dipendenza di suo padre. Nel giorno del 15esimo compleanno di sua figlia, l’ex asso di Napoli e Barcellona è stato portato in ospedale.

“C’è qualcosa che non gli perdonerò mai…”

“Quando mio papà si è svegliato in ospedale, era con Veronica (l’ex fidanzata di Maradona) e ha iniziato a chiedere di Claudia (ex moglie) – ha poi raccontato la figlia del fuoriclasse argentino – C’è qualcosa che non perdonerò mai a mio padre, ma lo terrò per me perché voglio preservare mio figlio e mia nipote”.

Maradona, che è considerato uno dei calciatori più forti di tutti i tempi, ha ammesso di essere stato dipendente dalla droga dalla metà degli anni ’80 fino al 2004. Il campionissimo è particolarmente amato a Napoli, dove ancora si ricordano le sue gesta che aiutarono la formazione partenopea a conquistare due scudetti e una Coppa UEFA.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram