Enormi libellule preistoriche carnivore dominarono la Terra prima dei dinosauri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:51

meganeura libellula gigantePrima della comparsa dei dinosauri la Terra era popolata da libellule giganti con mandibole dentate in grado di cacciare e cibarsi di grosse prede

Secondo alcuni scienziati, prima dei dinosauri il mondo venne “dominato” da libellule presitoriche carnivore assolutamente enormi, con un’apertura alare di almeno due piedi. L’insetto più grande che sia mai esistito avrebbe dunque popolato la Terra trecento milioni di anni fa, cacciando nelle giungle preistoriche e terrorizzando altre creature. Gli esperti ritengono che la Meganeura, questo il nome della maxi libellula, cacciasse la preda usando i suoi enormi occhi, le mandibole provviste di dentatura e le zampe affilate.

Le caratteristiche della Meganeura

La Meganeura si è guadagnata il titolo di “prehistoric griffinfly” ed è solo una delle gigantesche creature che, a quell’epoca, vagavano sul nostro pianeta. Ma a differenza di altre terrificanti quanto giganti creature, rimaste sulla Terra per un periodo di tempo relativamente breve prima di estinguersi, la Meganeura ha dominato i cieli per milioni di anni grazie ad un fortunato mix di atmosfera favorevole e di pressochè totale assenza di altri predatori volanti. Questa arcaica libellula cacciava ben prima che esistessero uccelli e pipistrelli, afferrando e trasporando le prede grazie alle sue enormi e forti mandibole dentate; il modo di cacciare non era diverso rispetto a quello delle libellule moderne ma era abbastanza grande da riuscire a catturare creature di importanti dimensioni.

La conferma della sua esistenza

Il primo fossile di Meganeura è stato scoperto nel 1880 ed è quello che per primo ha portato gli scienziati a stabilire che i dinosauri vennero anticipati da questi enormi insetti. C’è a tal proposito chi ritiene che una maggiore concentrazione di ossigeno nell’atmosfera abbia consentito a questi insetti di ingrandirsi finchè la sua riduzione nel corso del Permiano ha portato il 90% delle specie viventi sulla Terra ad essere spazzate via. c’è però chi sostiene che la Meganeura potrebbe essere sopravvissuta all’estinzione, per poi essere cancellata dal nostro pianeta con l’avvento dei primi dinosauri volanti.

Leggi NewNotizie.it, anche
su Google News

Segui NewNotizie.it
su Instagram