Trichechi “suicidi” sulle rocce delle scogliere, colpa del clima: lo sconvolgente documentario su Netflix

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14

I trichechi si rifugiano sulle scogliere, incontrando la morte. Il racconto è su Netflix, con un documentario sui cambiamenti climatici tutt’altro che incoraggiante

Un fermo immagine estrapolato dal documentario

I repentini cambiamenti climatici che l’inquinamento, a ritmo sempre più serrato, sta causando sul nostro pianeta hanno delle conseguenze devastanti che incidono su tutto l’ecosistema. A farne le spese più immediate, in questo momento, sono specialmente gli animali che popolano le zone artiche. Lo scioglimento dei ghiacciai del Polo sta mettendo in seria difficoltà la fauna che lo popola. In un documentario che è possibile vedere su Netflix viene raccontato il dramma dei trichechi. Numerosi esemplari stanno morendo a causa della calura atipica per quelle latitudini. I trichechi vengono spinti, come ora vedremo, a rifugiarsi sulle scogliere, ma quando si lanciano per cercare di tornare in acqua a cercare del cibo non è lo specchio salmastro che trovano: i loro corpi si schiantano sulle rocce acuminate della parete rocciosa.

Trichechi “suicidi” a causa del cambiamento climatico, il documentario “Our planet” ci racconta le cause di una strage

Our Planet”  il titolo del drammatico documentario che il naturalista David Attenborough ha girato per mostrare i terribili effetti distruttivi che il cambiamento climatico sta portando sul pianeta Terra. Il documentario si compone di otto puntate ed è stato prodotto per Netflix. Uno dei molteplici aspetti toccati dal fenomeno su cui Attenborough ha voluto focalizzare la sua attenzione riguarda la vita degli animali al Polo Nord. Lo scioglimento dei ghiacciai, infatti, sta causando l’involontario suicidio di molti trichechi. Questi mammiferi pinnipedi, che si possono incontrare nel Mar Glaciale Artico e nei mari subartici, sono disorientati a causa del venir meno dei ghiacci e finiscono per arrampicarsi sulle scogliere. Le conseguenze di tale azione sono drammatiche: quando i trichechi cercano di abbandonare la scogliera per tornare in acqua, per procacciarsi del nutrimento, rimangono uccisi dalle rocce. Non si tratta più, per l’appunto, della superficie ghiacciata sulla quale il loro corpo può agilmente scivolare.

Trichechi “suicidi” a causa del cambiamento climatico, su Netflix va in scena la natura

Il documentario “Our Planet” è su Netflix da venerdì. A produrre questo lavoro i già noti produttori di lavori dal valore riconosciuto come “Planet Earth II e “Blue Planet II. David Attenborough da molti definito come un Piero Angela all’inglese,  sarà la voce narrante che accompagnerà lo spettatore in un viaggio realizzato attraverso immagini e riprese spettacolari. Dario Penne è il suo doppiatore per la lingua italiana. Ogni puntata del documentario è dedicata a un animale ritratto nel suo specifico habitat di appartenenza: come il cambiamento climatico stia influenzando negativamente il funzionamento di tutto l’ecosistema e non solo, dunque, la vita degli animali nell’ecosistema marino. La prima puntata è l’unica ad essere stata montata in modo da avere un taglio di carattere generale. Anche il WWF ha collaborato con Netflix per la creazione di questo lavoro.

(Fonti: La Repubblica.it e il Post.it)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!