Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Vandali rubano e distruggono due statue della Madonna a Balangero

CONDIVIDI

due statue della Madonna a BalangeroDei vandali hanno prima rubato dalle cappelle votive e poi distrutto delle statuette della Madonna a Balangero. I due episodi si sono verificati a poche ore di distanza l’uno dall’altro. 

Un atto di vandalismo fine a se stesso ha scosso la tranquillità di Balangero, comune di appena 3000 anime da poco inserito all’interno della città metropolitana di Torino. A quanto pare, infatti, nel piccolo centro abitato di sono dei vandali che si divertono a rubare le statuette della Madonna dalle cappelle votive per poi distruggerle in mille pezzi.

Gli atti di vandalismo si sono verificati tra la notte di venerdì 5 aprile e la mattina di sabato 6 aprile. I vandali hanno prima rubato la statua della Madonna che si trovava all’interno della cappella votiva in viale Copperi, di fronte al bar “La Pace”, quindi quella che si trovava in borgata San Rocco. Le due statue sono poi state trovate in mille pezzi per le vie di Balangero.

Statue della Madonna distrutte: a Balangero si cercano i colpevoli

La notizia dell’atto vandalico si è sparsa rapidamente nel paesino del torinese, dove gli abitanti hanno chiesto ai Carabinieri di indagare. Probabile che a compiere l’atto irrispettoso nei confronti dei fedeli cristiani siano stati dei ragazzini, come suggerisce uno degli abitanti scrivendo su Facebook quello che aveva visto e sentito la sera prima: “Abbiamo visto dei ragazzini correre per la strada e li abbiamo sentiti sghignazzare, ma nessuno avrebbe mai pensato che si sarebbero arrampicati per rubare la statua di una Madonna”. In attesa di capire chi siano i colpevoli, su Facebook la notizia è stata accolta da moti di sdegno e dalla ormai tradizionale selva di insulti e condanne.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram