Milan-Lazio, ESCLUSIVO Mister Pogliani: “I biancocelesti creano 10 occasioni a partita, la miglior difesa è l’attacco”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:26

Milan-Lazio

Analisi di Carlo Pogliani in vista di Milan-Lazio alle 20.30

Questa sera alle 20.30 il Milan affronta la Lazio nell’anticipo e big match di questa 32esima giornata di Serie A, cercando di tornare alla vittoria (che non arriva dal 9 marzo) e restare saldo al quarto posto.

A questo proposito è stato nostro ospite in redazione Carlo Pogliani, ex allenatore e opinionista di ‘Top Calcio 24’ che in ESCLUSIVA ha così commentato il momento del ‘Diavolo’ in vista di questo importante incontro di campionato:

Carlo Pogliani sul big match Milan-Lazio

“Io mi auguro di essere smentito questa sera essendo milanista ma la Lazio è una squadra che crea dieci occasioni goal a partita, il Milan al massimo due o tre. Contesto la formazione iniziale che esclude Cutrone a favore di Borini o Suso, Patrick ha innescato Suso a Genova e Piatek contro l’Udinese, mentre gli altri dopo l’arrivo del polacco hanno messo in campo prestazioni sempre sotto la sufficienza, lo spagnolo in particolare. Se questa sera dovessimo anche solo pareggiare rischiamo di ritrovarci al settimo/ottavo posto se Roma e Atalanta facessero bottino pieno con Udinese ed Empoli. Quindi la miglior difesa è l’attacco, (Piatek e Cutrone insieme), questa sera bisogna vincere! Le prossime sono due trasferte complicate a Parma e Torino con una semifinale di Coppa infrasettimanale. Detto questo, mi auguro di avere torto e di arrivare quarto perchè come rosa la Roma è superiore, senza Paquetà poi non parliamone in quanto la qualità scende e di molto. Come gioco e freschezza Atalanta e Lazio ora sembrano stare meglio e l’Inter è volata via. Purtroppo non ho avuto il piacere di vedere in campo Caldara, Conti e altri calciatori importanti e credo che li vedrò l’anno prossimo… In Champions? Spero!”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram