Home Notizie di Calcio e Calciatori

Padova, ESCLUSIVO Damiano Longhi: “Padova ultimo? Scelte tecniche e fisiche sbagliate di alcuni giocatori. Tonali la stellina assoluta della B”

CONDIVIDI

Padova

Analisi del club biancoscudato da parte di mister Damiano Longhi

Questa stagione di Serie B ci ha dato grandi emozioni e colpi di scena continui, un campionato davvero equilibrato e grandi delusioni da club importanti.

A fare il punto sul campionato cadetto è intervenuto oggi Damiano Longhi, allenatore ed ex giocatore di numerose squadre (tra cui Padova, Castel di Sangro, Pescara e Treviso per citarne alcune) che in ESCLUSIVA si è così espresso a questo proposito:

Damiano Longhi sulla Serie B e in particolare il Padova

“Questa è una delle Serie B più belle degli ultimi anni, c’è tanta qualità e una sfida continua per le posizioni di vertice. Non posso che fare i complimenti al Brescia, all’inizio è partito male per poi dimostrare di avere una marca in più rispetto alle concorrenti. Sono certo che Brescia e Lecce conquisteranno la promozione diretta, anche il Palermo è favorito per il ritorno in Serie A dopo la vittoria col Benevento. Il giocatore più forte del campionato? Sicuramente Tonali, ha dimostrato nonostante la giovane età di avere un grande futuro davanti a sé. Non mettiamogli troppa pressione addosso però. Il mio Padova? Purtroppo la società ha commesso più di un errore dal punto di vista tecnico e fisico, in quanto i giocatori che hanno conquistato la promozione dalla Lega Pro non hanno tutti dimostrato di essere pronti per la B. L’ultimo posto è frutto di sbagliate valutazioni, anche nel mercato di gennaio dove dovevano lottare per la salvezza calciatori pronti e sicuri, non prospetti con qualche problema fisico o di forma”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram