Home Notizie di Calcio e Calciatori

Juventus-Ajax, ESCLUSIVO Ivano Bonetti: “Olandesi incredibili, approccio troppo passivo. Allegri merita ancora fiducia”

CONDIVIDI

Juventus-Ajax

Analisi del post partita con l’Ajax di Ivano Bonetti

Ieri sera la Juventus è stata surclassata dalla classe e freschezza dell’Ajax, che ha eliminato 2-1 la ‘Vecchia Signora’ nel quarto di finale di Champions League.

Ad analizzare questa brutta prestazione dei torinesi è intervenuto ai nostri microfoni l’ex calciatore bianconero Ivano Bonetti, che in ESCLUSIVA si è così espresso su questo tema:

Ivano Bonetti dopo Juventus-Ajax di ieri sera

“E’ stata una eliminazione a sorpresa ma non troppo, visto che gli olandesi hanno fatto vittime eccellenti come il Real Madrid e pareggiato nella fase a gironi 3-3 con il Bayern Monaco. E’ mancata ieri la ‘garra’ mostrata nel match di ritorno con l’Atletico Madrid, forse c’è stata troppa superficialità nel credere che come al solito bastasse il solito Ronaldo a salvare la situazione. I ‘Lancieri’ non hanno paura di nulla e soprattutto fuori casa riescono a dare il meglio, merito di un grande allenatore come Ten Hag. Allegri ormai ha vinto 5 scudetti consecutivi, ma a differenza di quanto si possa pensare non è mai semplice arrivare a questo risultato, è stata brava la società e il tecnico a far credere che il campionato sia una pura formalità. Cambio di rotta in panchina l’anno prossimo? Non penso che sia giusto cambiare, anche perché sul mercato non ci sono alternative così forte da poter pensare ad una rivoluzione. L’obiettivo della Juventus quest’anno era vincere la Champions, ma si è perso con un grande gruppo che può arrivare fino in fondo alla massima competizione continentale”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram