Juventus, ESCLUSIVO Caronni (Top Calcio 24): “Troppo importante l’assenza di Chiellini, serviva più spregiudicatezza. Ronaldo inamovibile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

Juventus

Il giornalista Matteo Caronni dopo l’eliminazione in Champions League della Juventus

La Juventus ieri sera ha perso 2-1 davanti al proprio pubblico dell’Allianz Stadium per mano del terribile Ajax, che ha meritato sotto tutti i punti di vista la qualificazione alla semifinale di Champions League, eliminando la ‘Vecchia Signora’. Il vantaggio iniziale del solito Cristiano Ronaldo è stato reso vano prima dal fantasista Donny van de Beek, prima del 2-1 finale su colpo di testa della stella De Ligt.

A questo proposito abbiamo intervistato il noto giornalista di ‘TeleLombardia’ Matteo Caronni, che ha voluto analizzare in ESCLUSIVA il momento negativo della Juventus conseguente a questa eliminazione…

Matteo Caronni dopo Juventus-Ajax 2-1

“Partita giocata malissimo dal gruppo bianconero e vittoria strameritata dell’Ajax, già all’andata si era capito che l’assenza di Chiellini avrebbe inciso non poco per l’intera retroguardia della ‘Vecchia Signora’. Si è difeso davanti alla linea dell’area di rigore, con quattro difensori passivi (Rugani, Bonucci, De Sciglio e lo stesso Alex Sandro) che aspettano sempre la prima mossa dell’avversario. Così allunghi la squadra e si creano spazi dove gli olandesi sono straordinari. Nei prossimi 5 anni molti di questi calciatori dell’Ajax sbarcheranno tutti in top club. L’atteggiamento è stato troppo conservatore anche da parte di Allegri, non tanto per le scelte (De Sciglio al posto di Cancelo), una Juve troppo convinta di passare il turno. Ci sarebbe stato bisogno di un gruppo irriverente e all’assalto. Per quanto riguarda il futuro Agnelli ha confermato Allegri, ho apprezzato molto il presidente Agnelli che ha fatto i complimenti agli avversari e coccolato il proprio tecnico. Ronaldo ha un contratto di 4 anni e a 34 anni è inamovibile, il progetto CR7 è anche un discorso economico e si vede nella crescita degli introiti della Juve. Non credo neanche che il portoghese voglia andare via, se non in Cina ma questo può capitare solo tra qualche anno”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram