Home Notizie di Calcio e Calciatori

Juventus, ESCLUSIVO Zoff: “Ajax sublime, ma Allegri rimane un grandissimo allenatore”

CONDIVIDI

Coppa

Analisi di Dino Zoff dopo Juventus-Ajax

Contro ogni pronostico l’Ajax ha eliminato la Juventus in Champions League ieri sera, battendo la squadra di Allegri 2-1 all’Allianz Stadium.

In ESCLUSIVA abbiamo intervistato il Campione del Mondo 1982 Dino Zoff, ex leggenda e portiere bianconero che ha fatto il punto sul club di Andrea Agnelli.

Ecco quanto detto da Dino Zoff:

L’ex Dino Zoff su Juventus-Ajax di ieri sera

“Ammetto che ero fiducioso sul passaggio del turno della Juventus perché i valori tecnici sono molto diversi, ma detto questo gli avversari hanno ampiamente dimostrato di meritare la semifinale e fare lo scalpo anche alla ‘Vecchia Signora’. Hanno una qualità di gioco e una intensità pari solo a quella del Barcellona, che però tra le propria fila ha un certo Leo Messi. Come stile questo Ajax ricorda più quello di Cruijff degli anni ’70 che quello dei primi anni ’90. Ci sono tantissime stelline e calciatori dal grande futuro, ma anche elementi che messi in quel particolare contesto riescono a tirare fuori il meglio da loro stessi. Colpe della Juve? La squadra è stata un po’ arrendevole, ma nessun attacco ad Allegri. Il livornese è un grandissimo allenatore e non vedo altri tecnici disponibili migliori di lui”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram