Home Spettacolo

ESCLUSIVA al comico Max Pieriboni, il nutrizionista/dietologo di ‘Zelig Time’

CONDIVIDI

Max

Intervista al noto cabarettista di ‘Zelig’ Max Pieriboni

Oggi abbiamo avuto la possibilità di intervistare uno dei comici più famosi al pubblico del piccolo schermo, viste le sue partecipazioni al cast di programmi televisivi come ‘Colorado’ e ‘Zelig’; ci riferiamo a Max Pieriboni, che in ESCLUSIVA ha risposto alle nostre domande.

Ciao Max, per prima cosa raccontaci qualcosa di te che i lettori e fan ancora non sanno…

Molti non sanno che sono approdato tardi al cabaret (35 anni) avendo lavorato per oltre 20 all’aeroporto e per questo sono molto orgoglioso e contento della strada fatta. Ho realizzato un sogno. Sono appassionatissimo di animali e ho trasmesso questa passione ai miei figli.

Chi era l’artista a cui ti ispiravi agli esordi e c’è una persona in particolare con la quale ti piacerebbe lavorare in futuro?

Diciamo che agli inizi della carriera non mi ispiravo a nessuno perché la comicità è bella a 360 gradi e ogni artista è diverso da un altro. Ci sono comici che mi sono sempre piaciuti e che ho ammirato poi dal vivo, altri che potevo vedere solo in tv. Sarebbe ideale un mix tra colleghi fortissimi per identificare uno standard ipotetico. La grinta e la spontaneità di Pucci, la follia di Paolo Migone e del mago Forest  con la naturalezza spiazzante di Maurizio Battista.

Qual è il personaggio al quale ti senti maggiormente legato e perché?

Ho amato tutti i miei personaggi anche perché ho cercato di farli vivere come se esistessero veramente. Posso dire che il ‘principe azzurro’ è stato forse quello che mi faceva più sorridere.  Un grande rammarico invece è stato un poco utilizzo televisivo di un personaggio come il gladiatore, sia dal punto di vista della pubblico oltre che del mio.

Intervista esclusiva a Max Pieriboni

Hai partecipato a diverse edizioni del popolare programma ‘Colorado’, in onda su Italia 1: con quali artisti sei ancora in contatto e apprezzi particolarmente?

Ho partecipato a 7 edizioni di ‘Colorado’, divertendomi tanto e imparando molto. Spesso incontro ancora i miei colleghi nei vari laboratori nelle varie serate e mantengo con molti di loro un buonissimo rapporto di amicizia anche fuori dalla tv. Ci sono molti comici in gamba a ‘Colorado’ ma una cosa che adoro in particolare è la dialettica, la capacità verbale e la precisione di Stefano Manca dei ‘Pino e gli Anticorpi’ e la naturalezza, spontaneità e la mimica di Gianluca Impastato.

Sei uno dei protagonisti di ‘Zelig Time’, in onda sul canale 63 del digitale terrestre: raccontaci qualcosa di più a questo proposito…

Approdare a Zelig è stata una bella sorpresa, è un traguardo ambito e sperato. Una sera di pochi mesi fa l’amico Matteo Iuliani (alias Bruce Ketta) mi ha consigliato di fare vedere il mio personaggio del nutrizionista/dietologo al direttore Giancarlo Bozzo e devo dire che è piaciuto subito il personaggio supportato anche alla grande dai comici storici Federico Basso e Davide Paniate. Abbiamo cominciato a divertirci sul palco senza schemi ma sempre con l’occhio vigile che regna negli addetti ai lavori di Zelig. Ho appena finito di registrare nuove puntate di ‘Zelig Time’ e sono veramente contento. E’ stata una bellissima esperienza e non c’è nulla da fare, quando sali sul palco di Zelig senti la tensione e l’emozione positiva della storia di quel palco e di quel luogo. A Zelig nulla è lasciato al caso, se ti piace una cosa ti viene detto,  se non piace te lo dicono ugualmente e te ne spiegano le motivazioni. Insomma devo ringraziare tutti per come sono stato accolto e valorizzato. Una bella esperienza avventura che spero duri negli anni.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram