Accoltella la moglie davanti ai tre figli: uomo in manette per tentato omicidio. Lei è grave

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44

Un uomo di 59 anni ha accoltellato la moglie di 39 davanti ai loro figli. La donna è in grave condizioni di salute. Il movente sarebbe la gelosia

Il coltello da cucina utilizzato dal 59enne per colpire la moglie

Ieri mattina, a Roma, un uomo di 59 anni ha accoltellato al collo la moglie per gelosia. La donna, che ha vent’anni in meno rispetto al meno, non è morta ma versa in gravissime condizioni di salute. Il 59enne si è poi barricato in casa insieme ai tre figli: è stato tratto in arresto e adesso dovrà rispondere di tentato omicidio.

Accoltella la moglie davanti ai tre figli, la donna è fuggita in strada ed è stata trovata dai Carabinieri

Gli uomini del Nucleo operativo della compagnia Eur hanno arrestato l’uomo di 59 anni che ieri ha tentato di uccidere la moglie. L’uomo, un cittadino senegalese disoccupato, ha colpito la moglie di 20 anni più giovane con un coltello. Il fendente l’ha raggiunta al collo. In casa con i due, al momento del tentato omicidio, c’erano anche i tre figli della coppia. L’uomo, quindi, ha preso i bambini e si è barricato in casa fino all’arrivo dei Carabinieri. L’abitazione della famiglia è sita in zona Marconi, in Via Orso Mario Corbino. La donna, una cittadina romana, nel frattempo era riuscita a fuggire in strada e qui i militari, allertati da una segnalazione arrivata al 112, l’hanno intercettata e soccorsa tamponando la ferita in attesa dell’arrivo dei mezzi del 118.

Accoltella la moglie davanti ai tre figli, il movente sarebbe la gelosia

I Carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento occupato dall’uomo e lo hanno tratto in arresto. I tre figli della coppia, che si trovavano in camera da letto, stanno bene e sono stati trasferiti in una struttura protetta. Nel lavandino della cucina dell’appartamento il coltello da cucina, lungo 20 centimetri, utilizzato per il tentato omicidio. Il senegalese si trova attualmente detenuto a Regina Coeli e pare che sia stata la gelosia da lui provata verso la moglie a scatenare la sua furia omicida. In quanto alla donna, è stata prontamente ricoverata in ospedale e operata per una “ferita laterocervicale profonda, seguita da abbondantissima emorragia”. La 39enne si trova, purtroppo, in pericolo di vita.

(Fonti: TGCOM24 e RomaToday.it)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram