Attentati in Sri Lanka, il dramma di un padre: doveva scegliere che figlio salvare, son morti entrambi 

Attentati in Sri Lanka, il dramma di un padre: doveva scegliere che figlio salvare, son morti entrambi I drammi della strage in Sri Lanka

Il dramma della strage di cristiani e turisti in Sri Lanka si accresce di ora in ora. Mentre sale il bilancio dei morti per le stragi di Pasqua, che ha toccato i 310 morti, vengono a galla storie struggenti.

Come quella del patron di ASOS che ha perso tre dei quattro figli nell’attacco terroristico, o quella di Amelie e Daniel Linsey, 15 e 19 anni, due adolescenti che sono morti nell’attacco alla capitale. I due ragazzi si trovavano col padre Matthew nell’hotel Shangri-La quando in mattinata sono detonate le bombe. Dopo l’esplosine il padre si è trovato di fronte ad una delle scelte più terribili della vita: scegliere a quale figlio dover cercare di salvare la vita soccorrendolo. 

La famiglia doveva tornare a casa il giorno dopo 

Il padre in quel momento ha soccorso il figlio maggiore, Daniel, che sembrava avere delle ferite più serie, ed ha lasciato la figlia al piano si sopra. Tuttavia dopo aver cercato di rianimare Daniel lo ha anche portato in ospedale, e purtroppo il 19enne non ce l’ha fatta. A dare il colpo di grazia all’uomo la notizia della morte di Amelie, la figlia minore, anche lei ferita gravemente nell’esplosione. 

La famiglia si trovava in Sri Lanka in vacanza e sarebbero partiti per tornare a casa il giorno dopo. La moglie di Linsey e gli altri due figli della coppia erano rimasti in Inghilterra e quindi si sono salvati. Al momento dell’attacco erano vicini alla zona dell’esplosione. L’uomo ovviamente è distrutto per la perdita dei figli. “Mio figlio sembrava stesse peggio di mia figlia” ha commentato al Times. “Una signora mi ha detto che avrebbe preso lei mia figlia, io ho portato giù Daniel e ho chiesto ai medici di salvarlo. Pensavo che Amelie stesse meglio, invece sono morti entrambi”. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram