Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Roma, marocchino vede uomo con crocifisso al collo, lo insulta e cerca di sgozzarlo: fermato

CONDIVIDI

Vede uomo con crocifisso al collo e cerca di sgozzarlo  

Ha visto un uomo con il crocifisso al collo e l’ha accoltellato. Un marocchino è stato fermato a Termini dopo aver colpito a coltellate un uomo che portava al collo un crocifisso. Secondo le prime ricostruzioni lo avrebbe seguito dall’autobus, dove lo aveva incontrato, e quindi con un coltello avrebbe cercato di sgozzarlo senza riuscirci. 

L’immigrato è stato fermato nella stazione Termini, dopo aver cercato di fuggire appena ha aggredito l’uomo. 

Ha urlato ‘Italiano cattolico di m…a’

Il marocchino avrebbe anche gridato “Italiano cattolico di m…a” ai danni della vittima, prima di cercare di tagliarli la gola. 

L’aggressione è avvenuta alla vigilia di Pasqua alla stazione Termini a Roma ed è stata resa nota alla stampa solo ora. La vittima non è neppure italiana, anche se nella mente dell’aggressore lo era, ma era un 47enne georgiano che ha denunciato l’episodio.

I carabinieri stanno cercando di capire se i due si conoscessero prima ma, come narra la vittima ed anche un testimone, sembra che il marocchino abbia preso di mira il 47enne sul bus della linea 64 solo perché quest’ultimo indossava al collo un crocifisso. A questo punto l’immigrato è sceso dal bus ed ha seguito il georgiano cercando di ucciderlo, fortunatamente senza riuscirci.

Il georgiano è rimasto lievemente ferito al collo. Ricoverato in ospedale ha avuto 21 giorni di prognosi. In manette per tentato omicidio è finito un marocchino di 37 anni. Se veramente l’uomo ha agito per odio religioso, come dimostrerebbero anche le sue esclamazioni, il tentato omicidio sarebbe aggravato dall’odio razziale.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News

Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram