Home Notizie di Calcio e Calciatori

Milan-Lazio: a Piazzale Loreto i laziali cantano per Benito Mussolini alla viglia del 25 aprile

CONDIVIDI

alla vigilia del 25 aprileIn trasferta a Milano in vista di Milan-Lazio, i tifosi laziali hanno fatto tappa a Piazzale Loreto per intonare dei canti per Benito Mussolini. 

Quale sia esattamente la correlazione tra tifo organizzato e ideologia fascista è un argomento di discussione e studio per sociologi, fatto sta che non è una novità sentire alcune tifoserie italiane che si lanciano in slogan e cori in favore di Benito Mussolini e del fascismo. L’ultimo episodio nostalgico del ventennio è andato in scena questa mattina a Milano, dove da qualche ora sono arrivati i tifosi della Lazio per la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra la squadra di Simone Inzaghi ed il Milan di Gattuso.

I supporter biancocelesti sono giunti in treno e come prima tappa della loro trasferta meneghina hanno scelto Piazzale Loreto. Giunti quasi a destinazione, si sono fermati a pochi passi di distanza (in Corso Buenos Aires), hanno srotolato uno striscione inneggiante al fascismo, quindi si sono lanciati in slogan e cori in favore di Benito Mussolini ed alla fine si sono congedati (immaginiamo con sommo compiacimento per la loro “impresa”).

Cori fascisti a Piazzale Loreto prima di Milan-Lazio

L’atto apologetico non è stato casuale, sia perché Piazzale Loreto ha una valenza storica nota per la liberazione d’Italia, sia perché l’azione dei tifosi laziali è avvenuta 24 ore prima dei festeggiamenti per il 25 aprile. Piazzale Loreto è stato il luogo in cui i partigiani hanno condotto il corpo di Benito Mussolini per mostrare al popolo italiano che il duce (dittatore che aveva condotto l’Italia in guerra e ad una folle alleanza con la Germania di Hitler) era stato effettivamente catturato e giustiziato. In quel giorno vennero mostrati ai cittadini anche i cadaveri di Claretta Petacci (amante del dittatore) e alcuni dei maggiori luogotenenti fascisti, catturati e uccisi prima che potessero scappare fuori dall’Italia.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram