Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Neonato abbandonato nei pressi del cimitero di Rosolina Mare: c’è il lieto fine

CONDIVIDI

c'è il lieto fineTrovato neonato abbandonato all’interno di un cassonetto nei pressi di un cimitero. Il piccolo sembrava in condizioni gravi, ma adesso pare si sia ripreso.

Questa mattina una donna che stava passando davanti lo spiazzo che da accesso al cimitero di Rosolina Mare (Rovigo) è stata attirata dal poderoso vagito di un bambino appena nato. La donna si è girata per cercare il piccolo ed ha capito che quel grido di aiuto disperato proveniva da un bidone dell’immondizia. Quando ha aperto il bidone, la donna ha trovato il neonato ancora avvolto dalla placenta e con il cordone ombelicale attaccato.

Intervenuti dopo la richiesta di soccorso della passante, gli operatori sanitari hanno portato il piccolo all’ospedale di Adria, dove i medici lo hanno ricoverato immediatamente in terapia intensiva. Sembrava che per il bambino ci fossero poche speranze, ma con il passare delle ore le sue condizioni di salute sono migliorate ed ora è fuori pericolo.

Neonato abbandonato nei pressi di un cimitero: la prontezza del personale ha salvato la vita al bambino

Stando a quanto riferito dai medici ai media locali, sono stati numerosi i fattori che hanno portato al lieto fine. Il primo è che il piccolo era stato appena partorito dalla madre, si suppone che questa possa averlo scaricato subito dopo la nascita. Il secondo è stato il senso civico della donna che ha avvertito il suo pianto ed il terzo è stata la competenza e la preparazione dei soccorritori, a partire da Giorgia, l’infermiera che lo ha preso per prima in braccio e l’ha coperto per evitare che morisse di ipotermia.

Proprio in onore dell’infermiera che per prima l’ha soccorso, il neonato abbandonato è stato chiamato Giorgio. Dopo un periodo di degenza e monitoraggio, potrà essere trasferito in una struttura in cui si occuperanno di trovargli una sistemazione. Nel frattempo i Carabinieri hanno aperto un’indagine per cercare di rintracciare la madre del bambino.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram