Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Giorgia Meloni attacca la Fiera della Cannabis. Ma su Facebook gli utenti la prendono in giro

CONDIVIDI

giorgia meloni cannabisDuro attacco di Giorgia Meloni contro la Fiera della Cannabis. 

La leader di Fratelli d’Italia si è scagliata contro l’International Cannabis Expo, l’evento fieristico che si terrà a Milano nei primi giorni di maggio.

Nel capoluogo lombardo sono comparsi molti cartelloni che sponsorizzano l’evento, recanti lo slogan “Io non sono una droga” in riferimento proprio alla cannabis e alla battaglia per la legalizzazione delle droghe leggere.

Propaganda che non è affatto piaciuta alla Meloni, che ha anche chiesto l’intervento del ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Meloni presa in giro su Facebook: “Sei rimasta al ’43”

“Chiedo al ministro dell’Interno e al Comune di Milano di fermare questa manifestazione – tuona la Meloni – Il messaggio che la pubblicizza è devastante, e la manifestazione in se una ignobile propaganda alla droga libera”.

La Meloni ha ribadito il concetto anche in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, ma i commenti degli utenti vanno in tutt’altra direzione. Sono molte, infatti, le persone che hanno deciso di rispondere in maniera molto ironica alla leader del partito erede di Alleanza Nazionale.

“Ti apprezzo molto per le tue idee progressiste, resta nel ’43, non cambiare mai”, commenta sarcasticamente Angelo. “Voi fascisti vedete il mondo al contrario, chissà perchè”, scrive un altro utente, mentre alcuni contatti spiegano come legalizzare la cannabis significherebbe togliere grandi introiti alla criminalità organizzata.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram