Raffaella Parvolo, la troll del Reddito di Cittadinanza con una postepay: l’ironia e l’indignazione corrono sui social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03

Raffaella Parvolo, la troll che da Facebook lancia stilettate ironiche, ha creato un post fake sul Reddito di Cittadinanza. Ma c’è chi ci crede

Trolla tutti sul Reddito di Cittadinanza con una postepay
Lo screen del post pubblicato dalla pagina di Raffaella Parvolo

È l’ennesimo post ironico lanciato online per prendere in giro annessi e connessi legati al Reddito di Cittadinanza e a quanto pare ha fatto centro. Stiamo parlando del post creato da Raffaella Parvolo, il noto troll di Facebook che si diverte a dare una versione irriverente delle cose che accadono e che più colpiscono l’opinione pubblica nel nostro Paese. Stavolta la Parvolo ha voluto indignare un pubblico particolare, e cioè chi è solito credere alle notizie così per come sono date senza cercare di informarsi autonomamente, e ha scritto un post che è già diventato virale. Vediamo di cosa si tratta e come chi ha capito il sostrato scherzoso del suo messaggio ha smentito i leoni da tastiera.

Trolla tutti sul Reddito di Cittadinanza con una postepay: il post Facebook di Raffaella Parvolo

Alla faccia di chi va’ a’ lavorare x mille euro al mese, pulire i bagni, raccogliere le arance nei campi come fanno i sicilianesi, o guidare le pecore x i campi come fanno i sardegnoli. X noi oggi è un giorno Santo, siamo diventati dei turisti x sempre. Guardate il mio compagno che felice che è, ci è arrivato il reddito di cittadinanza. Ora potremmo andare in ferie e comprarci una casa nuova. Grazie 5 stelle, noi vi voteremmo sempre. Baci sparsi dalla donna più seguita e amata d’italia. Mi trovate anche su instagram>> raffaellaesimone.”. Così Raffaella Parvolo si è espressa in un post– pubblicato su Facebook– che sta facendo indignare migliaia di italiani. In foto compare lei al fianco di un uomo ed entrambi hanno in mano non una delle card prodotte appositamente per il Reddito di Cittadinanza ma una semplice postepay.

Trolla tutti sul Reddito di Cittadinanza con una postepay: ecco chi è realmente il troll Raffaella Parvolo

Ma chi è realmente Raffaella Parvolo? Stiamo parlando di un troll che veste scherzosamente i panni di una donna bellissima e molto famosa sui social. Con la sua pagina, che ha più di 100mila seguaci, prende in giro alcune delle situazioni più popolari che prendono piede in Italia. Ma in molti, in queste ore, stanno credendo ai suoi post ironici sul reddito di Cittadinanza e stanno reagendo con veemenza. Il suo post sul Reddito di Cittadinanza in queste ore sta facendo il giro di molte chat e di molte pagine Facebook. Nessuna donna che beneficia del Reddito di Cittadinanza e che prende in giro i lavoratori onesti, dunque: è un post evidentemente ironico.

Trolla tutti sul Reddito di Cittadinanza con una postepay: chi ci ha creduto e chi no

C’è chi è disposto a credere che questo fake sia reale. Molti utenti dei social si stanno scagliando con fervore, proprio sulla scia delle parole scritte dalla Parvolo, contro coloro i quali percepiscono non legittimamente il Reddito di Cittadinanza, togliendolo a chi realmente avrebbe necessità di ricevere questo sostegno economico. Basterebbe però guardare attentamente la foto postata dalla donna– in cui sono inquadrate due carte postepay, ben diverse visivamente dalle card del Reddito- per accorgersi che è tutta una finta. Qualcuno tra i numerosi utenti che conoscono la pagina della Parvolo, e che hanno risposto scherzosamente alla sua satira, ha postato un’immagine della reale card prodotta da Poste Italiane per il Reddito di Cittadinanza (vi mostriamo, in foto, un fac simile): “Me la ricordavo diversa”, il commento indirizzato a chi non si è reso conto del reale valore del post.

(Fonte: Facebook)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram