ESCLUSIVA Sen. Cucca (PD): “Di Maio presto dovrà chiedere perdono agli italiani per la sciagurata azione di governo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50

Cucca

Intervista al Senatore Cucca del ‘Partito Democratico’

Buonasera Senator Cucca, grazie della partecipazione. Come commenta le recenti dichiarazioni del vicepremier penta stellato Luigi Di Maio, che ha chiuso ogni possibile apertura col PD sul tema salario minimo e il conflitto di interessi?

Le dichiarazioni di Luigi Di Maio non mi stupiscono affatto. Lui sbandiera proposte di dialogo su qualsiasi tema, consapevole che il matrimonio con la Lega è in fase di consunzione, salvo poi rifiutare sistematicamente qualsiasi serio confronto. In buona sostanza, il dialogo dovrebbe consistere nel l’accettazione acritica delle sue idee. Auspica la redenzione del ‘PD’ e non si rende conto che molto presto dovrà chiedere perdono agli italiani per la sciagurata azione di governo, che sta mettendo in ginocchio il Paese. Impossibile quindi qualsiasi dialogo con Di Maio e con i ‘5 Stelle’.

Il Senatore Cucca del PD sul ‘Movimento 5 Stelle’ e le dichiarazioni del leader Zingaretti

Il leader Nicola Zingaretti, riferendosi all’attuale Esecutivo, ha parlato del ‘governo del nulla’: quali sono però a suo parere gli aspetti maggiormente criticabili dell’attuale scenario italiano?

Difficile fare una classifica. Questo Governo manifesta un’incapacità assoluta in qualsiasi materia che abbia affrontato. I danni sono sotto gli occhi di tutti. L’economia va a rotoli e le previsioni sono nefaste, lontanissime dalla media degli altri Paesi europei. Questo Governo ha diffuso nel Paese un clima di terrore e di sfiducia verso le istituzioni, al solo fine di giustificare l’introduzione di una serie di provvedimenti che di fatto insidiano il nostro sistema democratico. D’altro canto, è anche palese l’attacco al sistema parlamentare, posto che ormai tutti i provvedimenti vengono approvati come decisi dal Governo, senza che la stessa maggioranza abbia la possibilità di un serio e costruttivo confronto nella sede naturale, cioè nel Parlamento.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram