“Sono molto provati e sotto shock”: parlano i legali degli arrestati mentre emergono nuovi terribili dettagli sui video dello stupro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:47

Il giorno dopo l’arresto, arrivano le prime dichiarazioni dei legali di Francesco Chiricozzi, consigliere comunale di Casapound, e Riccardo Licci, altro membro dell’associazione di estrema destra, accusati di aver stuprato una donna di 36 anni nel locale ‘Old Manners’ di Viterbo (utilizzato spesso per eventi legati al movimento dei fascisti del nuovo millennio).

“Sono molto provati e sotto shock, sono due ragazzi di vent’anni travolti da questa situazione”: sono le parole degli avvocati Domenico Gorziglia e Marco Valerio Mazzatosta.

Sotto shock, ma sempre meno della 36enne violata (recatasi la mattina del 12 aprile al pronto soccorso per denunciare la violenza subita per almeno un paio d’ore).

Sotto shock, come gli inquirenti trovatisi dinnanzi ai video delle violenze della povera donna, video determinanti per l’arresto e che testimoniano frattanto uno scollamento dalla realtà dei due giovani che conservavano questi reperti audiovisivi a mo’ di trofeo di guerra.

Proprio in queste ore emergono ulteriori dettagli sui video in questione ed in tal senso riportiamo il racconto di Repubblica:

Un film dell’orrore che comincia con il corpo di una donna steso in terra al centro del circolo Old Manners, che non dà segni di vita. Uno dei due le alza un braccio e mentre i secondi corrono sul display del cellulare e il braccio ricade giù, a dimostrazione del fatto che il pugno che le avevano sferrato sul volto, l’aveva stordita, aveva sortito l’effetto sperato. Quindi, una volta appurato che la donna non poteva reagire, la spogliano, anche loro si denudano e, a turno, abusano di lei”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!