Juventus

Pietro Anastasi ha parlato del futuro di Massimiliano Allegri

In casa Juve tiene banca la questione legata al futuro di Massimiliano Allegri: dopo la conquista del quinto scudetto consecutivo (per il suo palmares sono 6 tricolori compreso quello col Milan nella stagione 2010/2011), il presidente Andrea Agnelli non è certo della permanenza un’altra stagione del livornese nonostante dopo l’eliminazione con l’Ajax ai quarti di Champions League lo abbia confermato e protetto. In queste ultime ore oltre alla candidatura di Antonio Conte (sarebbe un ritorno quello dell’ex capitano) spunta l’ipotesi Pep Guardiola, in quanto pare che lo spagnolo abbia concluso il suo percorso al Manchester City.

Per l’occasione abbiamo contattato nientemeno che una vecchia gloria bianconera come Pietro Anastasi, che in ESCLUSIVA ha così commentato la situazione della panchina della ‘Vecchia Signora’:

Pietro Anastasi sul futuro di Allegri e Guardiola

“Considero Allegri un ottimo allenatore ma penso sia terminato ormai il suo ciclo a Torino. Quest’anno a maggior ragione i tifosi volevano solamente la conquista della Champions League che è fallita, ormai penso abbia dato tutto anche in fatto di motivazioni e slancio alla squadra. Il ritorno di Antonio Conte non mi stuzzica particolarmente, l’ex Chelsea ha grinta e voglia di fare bene e dimostrato di saper stare in piazze di altissimo livello ma un nuovo approdo come tecnico della Juventus lo considero una minestra riscaldata. L’ipotesi Guardiola è quella che mi affascina di più, certo ci vuole un mercato adatto alle esigenze del suo gioco ma eleverebbe ancor di più la caratura già immensa della rosa bianconera”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram