Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO Bonetti: “Allegri top allenatore, ma se Agnelli vorrà cambiare vedo bene solo Guardiola”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:34

Allegri

L’ex centrocampista bianconero Ivano Bonetti sul futuro della panchina bianconera

La Juventus ieri ha pareggiato il ‘derby della Mole’ con il Torino per 1-1, dove Cristiano Ronaldo ha risposto al granata Lukic. Messo in cantiere anche l’ottavo scudetto consecutivo, ormai il club di Andrea Agnelli è già proiettato in vista della prossima stagione e il calciomercato estivo.

Il futuro di Massimiliano Allegri è la questione che maggiormente interessa la tifoseria, in quanto non è così certa la sua rimanenza a Torino per un altro anno; abbiamo così contattato l’ex calciatore bianconero Ivano Bonetti, che in ESCLUSIVA si è espresso sulle ultime novità che circolano riguardanti la ‘Vecchia Signora’…

Ivano Bonetti sulla panchina della Juventus e il futuro di Allegri

“Sono del parere che Massimiliano Allegri abbia fatto un ottimo lavoro in tutti questi anni e ha centrato l’ottavo scudetto consecutivo, il quinto di fila per il livornese. Non è mai un obiettivo facile anche se la rosa è di gran lunga la più forte della Serie A, ci sono sempre tante variabili e fattori che condizionano il lavoro che fa quotidianamente un allenatore. E’ vero che la Champions era il grande obiettivo ed è fallito anche con un po’ di sorpresa, ma purtroppo solo un club su 32 può vincere e non dipende solo dalla qualità del gruppo che si ha a disposizione. A mio parere Allegri dovrebbe continuare anche per il prossimo anno; se la dirigenza vorrà dare un segnale chiaro e iniziare un nuovo ciclo allora il nome giusto mi pare quello di Guardiola, è l’unico insieme ad Antonio Conte per cui varrebbe la pena di salutare anticipatamente l’allenatore toscano”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram